Juventus, Chiellini propone e i compagni accettano il taglio di stipendio

Le ipotesi al vaglio dei giocatori bianconeri. Poi l'ufficialità: tagliati 4 mesi di stipendio

"La proposta di Chiellini sui tagli di stipendio ai compagni della Juve": così titola oggi un articolo in prima pagina sulla Gazzetta dello Sport. Secondo quanto riporta la Rosea, il capitano bianconero si sarebbe confrontato con il presidente Agnelli e il ds Paratici, per poi proporre tre ipotesi di decurtazione degli ingaggi agli altri calciatori della Juve, in considerazione dello stop alle competizioni a causa del coronavirus. E sabato 28 marzo è arriv ata l'ufficialità della notizia, con il club che comunica il taglio di 4 mensilità.

Così, mentre i giocatori del Bayern Monaco si decurtano gli emolumenti del 20% e lo stesso è stato proposto ai manager dell'NBA per poter pagare i lavoratori rimasti a casa per il blocco totale che riguarda anche il basket USA, in Italia è la Juve la prima società in cui viene "messa in campo" una simile eventualità.

Le tre ipotesi di taglio agli ingaggi dei calciatori juventini

Tre le opzioni che Chiellini avrebbe proposto ai compagni di squadra secondo la Gazzetta. La prima sarebbe di sospendere le retribuzioni dal mese di aprile fino alla ripresa delle partite, con il pagamento che sarebbe differito di qualche mese. 

Nella seconda ipotesi ci sarebbe la rinuncia da parte dei calciatori a due mesi su quattro dei prossimi stipendi in caso di sospensione definitiva della stagione, o a uno su quattro se si riprenderà a giocare. 

Infine, la terza ipotesi prevederebbe di rinunciare subito a un mese e mezzo di retribuzione nei prossimi quattro mesi, a prescindere dal fatto che si torni a giocare: anche in questo caso il pagamento degli stipendi sarebbe posticipato.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Chiellini avrebbe fatto questa triplice proposta ai compagni, che avrebbero qualche giorno per riflettere prima di far sapere la propria decisione. Dalla Juventus nessun commento sulla notizia. 

Ufficiale: giocatori e Sarri rinunciano a 4 mesi di stipendio

Sabato è arrivata la conferma ufficiale della Juventus, che in una nota comunica di aver raggiunto l'accordo coi giocatori e con Sarri per ridurre le retribuzioni di un importo pari alle mensilità di 4 mesi, marzo, aprile, maggio e giugno. Di seguito il testo del comunicato, con cui la Juve ringrazia i suoi tesserati.

Juventus Football Club S.p.A. comunica, in ragione dell’emergenza sanitaria globale attualmente in corso che sta impedendo lo svolgimento dell’attività sportiva, di aver raggiunto un’intesa con i calciatori e l’allenatore della Prima Squadra in merito ai loro compensi per la restante parte della corrente stagione sportiva. 

L’intesa prevede la riduzione dei compensi per un importo pari alle mensilità di marzo, aprile, maggio e giugno 2020. Nelle prossime settimane saranno perfezionati gli accordi individuali con i tesserati, come richiesto dalle normative vigenti.

Gli effetti economici e finanziari derivanti dall’intesa raggiunta sono positivi per circa euro 90 milioni sull’esercizio 2019/2020. 

Qualora le competizioni sportive della stagione in corso riprendessero, la Società e i tesserati negozieranno in buona fede eventuali integrazioni dei compensi sulla base della ripresa e dell’effettiva conclusione delle stesse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Juventus desidera ringraziare i calciatori e l’allenatore per il senso di responsabilità dimostrato in un frangente difficile per tutti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

  • Moto cade in tangenziale: centauro grave in ospedale

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento