rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Sport

Stefano Tacconi sta meglio: "Tra qualche giorno potremmo staccarlo dal respiratore"

Superata la fase più critica di aneurisma ed emorragia

Stefano Tacconi sta meglio e probabilmente ha superato la fase più critica dell'aneurisma che lo aveva colpito lo scorso 23 aprile 2022. Lo ha annunciato Andrea Barbanera, direttore della struttura di neurochirurgia dell'ospedale di Alessandria, dove è ricoverato da quel giorno: "Stefano - ha detto - attualmente è ancora ricoverato in rianimazione e presenta un quadro clinico in miglioramento, con una risposta appropriata dei movimenti degli arti a fronte di stimoli verbali. Se nei prossimi giorni la situazione rimarrà stabile, si può ipotizzare di staccare il paziente dal respiratore e trasferirlo nel reparto di neurochirurgia per il successivo indirizzo riabilitativo. Stefano dovrà affrontare ancora alcuni ostacoli, ma sicuramente sono stati fatti dei passi avanti importanti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefano Tacconi sta meglio: "Tra qualche giorno potremmo staccarlo dal respiratore"

TorinoToday è in caricamento