Juve, Sturaro risponde alle provocazioni di un dodicenne ma chiede scusa

Il battibecco sui social

Non ha saputo resistere alla provocazione di un dodicenne napoletano che su Facebook ha insultato la sua squadra. Lo juventino Stefano Sturaro, al classico "Juve m..." scritto da un ragazzino, evidentemente tifoso del Napoli, ha risposto con un "Scusa Gomorra", facendo riferimento alle origini partenopee del "provocatore", e con un "... vai a giocare con i Pokemon, ritardato che non sei altro".

Ed è chiaro che, anche davanti ad un atto di palese maleducazione, la figuraccia non l'ha certo fatta il ragazzino. Sul profilo social infatti non sono mancati i commenti di disapprovazione alla sua reazione del tipo "Ecco il giocatore della squadra più titolata d'Italia che fa il gradasso con i bambini".

Le scuse del giocatore comunque non si sono fatte attendere e sono arrivate dopo qualche ora su Instagram: "Spesso noi calciatori veniamo insultati sui social. Bisognerebbe ignorare ma a volte l'istinto prevale. Non avrei dovuto cadere in questo errore. Chiedo scusa a chi si è sentito toccato"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento