Torino-Spezia 0-0: il Toro in superiorità numerica per 85' non riesce a segnare

Gli highlights della partita

 

La partita Torino-Spezia, valida per la 18esima giornata di Serie A, è terminata con il risultato di 0-0: i granata sono ora a 13 punti in classifica, uno in più del Parma penultimo che domani affronta il Sassuolo. 

Nel primo tempo il Toro va subito in superiorità numerica: al 5' entrata a gamba alta di Vignali su Murru, l'arbitro prima lo ammonisce ma poi viene richiamato dal VAR all'on fleld review e cambia il cartellino in rosso.

Ma nonostante l'espulsione subita sono i liguri ad avere le occasioni migliori, prima con un tiro di Pobega dopo una decina di minuti, poi con un doppio tentativo di Gyasi (italo-ghanese cresciuto nelle giovanili del Toro e vissuto a Pino Torinese) e Piccoli su cui Sirigu si produce in una doppia respinta provvidenziale. 

Al contrario il Toro si rende pericoloso solo con un gol giustamente annullato per evidente fuorigioco a Singo dopo un'azione da mischia. Per il resto i granata perdono palloni quasi in ogni zona del campo per scarsa concentrazione, e così ogni azione potenzialmente interessante sfuma regolarmente.

A inizio secondo tempo Giampaolo sostituisce Izzo e Buongiorno con Lyanco e Zaza, ma continua a non notarsi che i granata giocano in 11 contro 10. Anzi, è ancora lo Spezia a rendersi pericoloso con un tiro poco alto di Marchizza. 

I granata sembrano stanchissimi, forse per i supplementari di martedì sera in Coppa Italia contro il Milan, e al 74' ancora Piccoli crea un pericolo su assist di Gyasi, ma Lyanco manda in corner, da cui nasce un'altra palla gol, questa volta di Estevez, neutralizzata da Sirigu. 

All'81' la migliore palla gol fino a quel momento capita a Lyanco su azione di calcio d'angolo, ma la difesa spezzina si salva. Cinque minuti dopo Zaza salta di testa e si appoggia sul marcatore, ma comunque non trova la porta. Il Toro comunque sembra essersi svegliato. 

Al 90' un guizzo di Ansaldi dopo lo stacco mancato di Belotti, ma la palla colpisce il palo e si allontana, poi il cross di Singo su cui esce Provedel che perde il pallone, ma l'arbitro fischia carica sul portiere.  E al 93' Ansaldi pesca Belotti in area, ma il colpo di testa di Belotti viene bloccato da Provedel. 

E alla fine il risultato senza gol è quello più giusto per un Toro che contro lo Spezia ha giocato una partita... priva di sapore.  E ora Giampaolo è davvero a un passo dall'esonero

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento