Sintesi e pagelle Tottenham-Juventus 1-2: i bianconeri espugnano Wembley in rimonta e volano ai quarti

Dopo lo svantaggio, Higuain e Dybala la ribaltano

La Juventus ha vinto 1-2 contro il Tottenham a Wembley nella partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League 2017-18, guadagnando così la qualificazione ai quarti. Dopo il gol inglese di son a fine primo tempo, in tre minuti nella ripresa Higuain e Dybala ribaltano il risultato e regalano il passaggio del turno dopo il 2-2 dell'andata.

Sintesi primo tempo

Dopo un avvio sulla falsariga dell'andata, con gli inglesi bravi nel pressing alto e nel recupero del pallone, la Juve prende confidenza con la magia di Wembley e inizia a macinare gioco. Non occasioni da rete, però, a parte un paio di cross fuori misura per Higuain. 

Al quarto d'ora Kane ruba di nuovo il tempo ai difensori bianconeri e a Buffon in uscita, ma poi tira sull'esterno della rete. Due minuti dopo, un episodio che avrebbe potuto cambiare la partita: Douglas Costa va via a Vertonghen in area, il centrale degli Spurs in scivolata lo colpisce e lo butta a terra, ma né l'arbitro Marciniak né l'addizionale di porta vedono un fallo davvero evidente.

Gli inglesi scaldano i guanti di Buffon in un paio di occasioni, mentre Barzagli è in netta difficoltà sul velocissimo Son. E al 39' è proprio il sudcoreano a segnare il gol dell'1-0: su un varco lasciato aperto sulla trequarti Eriksen dà avvio all'azione, poi Alli tira ma viene murato da Barzagli, la palla arriva a Son che liscia col destro ma colpisce con la caviglia sinistra mandando fuori tempo Buffon e Chiellini e mandando la palla in rete.

Highlights secondo tempo

La partita cambia quando Allegri inserisce Lichtsteiner e Asamoah, dando equilibrio e ordine con il 4-4-2 e risparmiando Barzagli dai compiti di terzino. Subito dopo le sostituzioni arriva il gol dell'1-1: cross di Lichtsteiner, Khedira prolunga e la palla arriva a Higuain che la scaglia in rete e poi porta la palla a centrocampo.

Tre minuti e al 67' arriva la rete dell'1-2: filtrante perfetto del Pipita per Dybala, la Joya si invola davanti a Lloris e lo batte con un sinistro all'incrocio.

Ribaltato il risultato la Juve si chiude e, a parte una palla di Higuain per Douglas Costa, non crea più grossi pericoli in avanti, preferendo difendersi anche dal neo entrato Llorente. Al 90' Kane rischia di rovinare la festa con un colpo di testa (da posizione di fuorigioco) che batte Buffon ma colpisce il palo prima dell'intervento di Barzagli che di fatto chiude i conti della partita e manda la Juve ai quarti, scacciando via i fantasmi della rimonta del Bayern Monaco di due anni fa.

Tabellino completo, voti e pagelle di Tottenham-Juventus 1-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Motociclista perde la vita dopo lo scontro con una macchina

Torna su
TorinoToday è in caricamento