menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sintesi e pagelle Torino-Juventus 0-1: Alex Sandro decide il derby, Toro mai pericoloso

I bianconeri vincono nonostante l'assenza di attaccanti. Granata spenti in attacco

Pagelle Toro: Belotti troppo solo, Baselli mai in partita

Sirigu 6: sul gol non ha colpe, così come nello scontro con Higuain e nemmeno in quello con Dybala. 

De Silvestri 6: parte bene, poi cala, forse anche per qualche problema con la maschera protettiva. Forse il maggior colpevole sul gol di un liberissimo Alex Sandro (36'st Edera sv).

Nkoulou 6: anche lui macchia una buona gara con la leggerezza con cui fa passare l'assist di Bernardeschi. 

Burdisso 5.5: a tratti nervoso, da uno della sua esperienza ci si aspetterebbe di più.  

Molinaro 5.5: va troppo molle su Bernardeschi, lo lascia crossare e indirettamente provoca il gol. 

Ansaldi 6.5: graziato al 18' per un brutto fallo su Pjanic, dimostra di meritare la fiducia di Mazzarri giocando bene sia da esterno a sinistra e a destra, sia da interno. 

Rincon 6: pressatissimo dai suoi ex compagni di squadra, nel secondo tempo è comunque il più lucido dei suoi. 

Obi 5.5: la lotta c'è, la visione di gioco meno (26'st Acquah 5.5: non incide con la sua cattiveria agonistica, ma almeno questa volta non si fa espellere).

Baselli 5: mai davvero in partita (10'st Niang 6: ci mette la voglia, non la pazienza e la capacità di capire quando non è il momento di insistere da solo).

Falque 6: lontanissimo dalla porta, da ala pura, è comunque tra i migliori dei granata. 

Belotti 5: si arrangia come può, ma isolato per quasi tutta la partita e alle prese con Rugani e Chiellini non riesce mai a insidiare la porta avversaria.

All. Mazzarri 6: buona l'intuizione di infoltire il centrocampo per soffocare il gioco bianconero, ma con un Gallo ancora non al top non gli si può chiedere di fare reparto da solo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento