Sintesi e pagelle Torino-Bologna 3-0: Mazzarri inizia col botto e il Toro vince in casa dopo due mesi

Trionfo granata allo Stadio Olimpico Grande Torino

Il Torino ha battuto 3-0 il Bologna nella sfida valida per la 20ª giornata (prima di ritorno) della Serie A TIM 2017-18. Dopo il gol nel finale di primo tempo di De Silvestri, nella ripresa sono arrivate le reti di Niang e Iago Falque. Il portiere granata Sirigu ha parato un rigore al 49' (sul risultato di 1-0) assegnato dopo l'intervento del VAR. 

Alla prima presenza sulla panchina granata, Walter Mazzarri ha portato il Torino a rivincere una partita in casa dopo oltre due mesi (2-1 al Cagliari in rimonta). Con questa vittoria il Toro raggiunge a quota 28 punti in classifica la Fiorentina.

Sintesi primo tempo

Il Toro dimostra fin dai primi minuti un atteggiamento allo stesso tempo sereno e determinato: il pallino del gioco è in mano ai giocatori granata, la cui pressione nella metà campo del Bologna è continua. Dopo pochi minuti Iago Falque spara alle stelle una palla rimbalzata male, sprecando così una buona azione che costa anche l'infortunio di Obi. È invece di Niang la prima vera occasione da gol al 19', con cross di Molinaro, intervento acrobatico dell'attaccante franco-senegalese e parata d'istinto di Mirante.

Dopo un altro tentativo a vuoto di Falque, e una papera di Mirante (sulla stessa zolla di Falque) non sfruttata da Berenguer, al 38' arriva il gol dell'1-0: punizione da destra di Berenguer, De Silvestri si libera di Pulgar fingendo l'affondo e fermandosi proprio in tempo per impattare di forza e precisione il pallone che si insacca in rete, con una dinamica simile al gol segnato dal difensore contro il Crotone.

In difesa il Toro, ben guidato da Nkoulou, rischia poco onulla, a parte un pasticcio tra Burdisso e Sirigu su cui per poco non interviene Di Francesco e un avvio di azione sbagliato che porta Destro a sprecare da dentro l'area.

Highlights secondo tempo

La ripresa si apre con un episodio quanto meno dubbio: al 48' l'ex granata Verdi in area viene toccato al piede da Molinaro, l'arbitro Damato prima ammonisce l'attaccante bolognese per simulazione, poi viene richiamato dagli addetti al VAR Di Bello e Fiorito a consultare il monitor; Damato cambia idea e assegna il calcio di rigore, dal dischetto va Pulgar, l'attesa prima del fischio è lunga ma poi il tiro arriva e Sirigu lo para deviandolo in corner.

Passato il pericolo il Toro raddoppia al 53': Iago passa a Niang che entra in area, fa una finta che manda lungo per terra Pulgar, prende la mira e col sinistro infila il pallone sul secondo palo per la rete del 2-0. Dopodiché il Toro si rilassa forse troppo, ma Mazzarri richiama i suoi e alla fine arriva anche il gol del 3-0 all'85', con Iago Falque che termina con un sinistro letale uno spunto personale tra gli imbambolati difensori felsinei.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tabellino completo, voti e pagelle di Toro-Bologna 3-0

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

  • Calo glicemico, come riconoscerlo e come intervenire

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento