Sport

Sintesi e pagelle Sassuolo-Juventus 1-3: Dybala show, la Joya trascina i bianconeri

E a fine partita Dybala si dimostra grande anche con i tifosi

La Juventus batte 1-3 il Sassuolo nella 4ª giornata di Serie A Tim 2017-18. Protagonista assoluto è Paulo Dybala, che firma una tripletta spettacolare per qualità e fantasia. La Juve ottiene così la quarta vittoria di fila in campionato, mantenendo la vetta della classifica.

? partite con la #juventus, 50 gol raggiunti, 3 oggi, e soprattutto 3?? punti! Grazie per l'affetto! ????? #sassuolo #seriea

Un post condiviso da Paulo Dybala (@paulodybala) in data:

SINTESI PRIMO TEMPO

Il 3-5-2 scelto da Bucchi si rivela subito efficace in fase di pressing alto, impedendo una precisa costruzione bassa ai difensori juventini costretti ai lanci lunghi. Così, dopo un tiro di Pjanic dal limite e uno al volo di Higuain, entrambi respinti da Consigli, lo 0-1 arriva al quarto d'ora con una verticalizzazione di Chiellini per Mandzukic, che mette in mezzo basso al limite dell'area dove il Pipita fa velo e lascia che Dybala scocchi un sinistro magico sul palo opposto.

Lo svantaggio tuttavia non fa calare il pressing degli emiliani, che si fanno pericolosi con un'azione di Falcinelli sul limite del fuorigioco: lui tira, Buffon para miracolosamente, l'arbitro interrompe per fuorigioco che però non sembra esserci per la posizione di Lichtsteiner.

HIGHLIGHTS SECONDO TEMPO

A inizio secondo tempo la Juve arriva allo 0-2: a firmarlo è ancora la Joya, che con un puntone da calcio a 5 ruba il tempo a Consigli e ad Acerbi trovando un varco sul primo palo. La bellezza del gol forse distrae la difesa bianconera, e in particolare Lichtsteiner che al 51' si addormenta sull'incursione di Adjapong che mette in mezzo trovando prima la respinta disperata di Rugani e poi il tap in vincente di Politano.

Allegri si infuria in panchina, almeno fino al terzo capolavoro di Paulo Dybala, che al 58' su punizione trova l'ottavo gol in campionato (erano stati 11 in tutta la scorsa Serie A) e la seconda tripletta. A margine poi l'abbraccio con Pinsoglio in panchina per una scommessa tra compagni di squadra – “mi aveva detto nell'intervallo che avrei fatto tripletta, e anche mio fratello prima della partita” spiega Dybala. Dopo il cambio con Bernardeschi, a suggellare la domenica perfetta di Dybala ci sono gli autografi che firma in panchina per un gruppo di ragazzi disabili.

La Juve invece soffre un po' la pressione del Sassuolo, e commette ancora troppi errori come si è visto a Barcellona, ma centra la quarta vittoria di fila in campionato.

Tabellino completo, voti e pagelle

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sintesi e pagelle Sassuolo-Juventus 1-3: Dybala show, la Joya trascina i bianconeri

TorinoToday è in caricamento