menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sintesi e pagelle Juventus-Torino 4-0: dominio bianconero, derby a senso unico

La resistenza granata dura meno di un tempo, poi la Juve in 11 contro 10 fa suo il match

Pagelle Juve: Pjanic, essenziale in ogni senso

Buffon 6.5: mai davvero in pericolo, neanche quando trova il dribbling su due avversari con estrema tranquillità.

Lichtsteiner 7: ispiratissimo, propositivo e preciso come non lo si vedeva da tempo.

Benatia 6.5: un portamento di gran classe, ma anche un'efficacia rara.

Chiellini 7: disinnesca la bomba Belotti e si toglie lo sfizio di fare diverse sgroppate in avanti.

Alex Sandro 7: un gol da attaccante vero che corona una gara perfetta anche mentalmente.

Matuidi 6.5: tecnicamente non è il migliore, ma è sempre dove deve essere (27'st Bentancur 6.5: conferma di avere il destino segnato).

Pjanic 8: essenziale, letale, spettacolare. Ruba palloni con precisione e forza, gioca a uno o due tocchi inventando traiettorie a ogni passaggio, trova anche un gol da campione vero.

Cuadrado 7: ottima l'intesa con Lichtsteiner, gioca al piccolo trotto ma è un pericolo costante (17'st Bernardeschi 6.5: Sirigu gli nega il gol, inizia a entrare negli schemi).

Dybala 8: ha già quasi eguagliato i gol dello scorso campionato, ma soprattutto cerca prima il risultato e poi tantissimo calcio spettacolo.

Douglas Costa 6.5: un paio di colpi di classe, sulle misure coi compagni deve ancora migliorare.

Mandzukic 7.5: si mette a disposizione della squadra anche da centravanti, dando la profondità che serve per le ripartenze bianconeri (38'st Higuain sv).

All. Allegri 7: gestisce un oculato turnover in un derby e la chiude in un tempo. Difficile contestargli qualcosa oggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento