Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Sintesi e pagelle Atalanta-Juventus 2-2: bianconeri distratti e sfortunati, solo un punto

Un errore difensivo di troppo regala il pareggio nel finale. Clamorosa svista arbitrale sull'1-1, alla Juve manca un rigore, ma Allegri minimizza: "Colpa nostra"

Atalanta-Juvents pareggiano 2-2 nell'anticipo della 34esima giornata di Serie A 2016-17. Dopo il vantaggio nel finale di primo tempo dei bergamaschi con Conti, la Juve la ribalta con un autogol e Dani Alves, salvo sciupare tutto nel finale subendo il gol del 2-2 di Freuler. Sull'1-1 un grave errore dell'arbitro Guida e dei suoi assistenti che non assegnano un rigore molto evidente alla Juve per fallo di mani di Toloi decidendo per un fuorigioco che non c'è.

Nelle dichiarazioni post partita, sull'episodio il commento dell'allenatore juventino è stato: "Il rigore? Non conta, eravamo in vantaggio al 90', abbiamo sbagliato noi".

LA SINTESI DEL MATCH

Nel primo tempo la Juve, che schiera la formazione titolare al completo, parte a ritmi relativamente blandi. Al contrario l'Atalanta di Gasperini copre molto bene gli spazi difensivi e cerca di bucare la difesa bianconera affidandosi alla velocità di Papu Gomez falso nueve al posto di Petagna.

Per vedere il primo tiro della Juve bisogna aspettare il 26', quando Higuain si esibisce in una girata al volo su torre di Khedira che Berisha controlla. Alla mezz'ora arriva invece la prima grande occasione per la Dea: Chiellini dopo un rinvio cade a terra dopo un lieve contatto con Freuler, la palla finisce di nuovo all'atalantino solo davanti a Buffon che provvidenzialmente esce e lo ipnotizza.

Al 37' una buona occasione per Cuadrado al volo di destro su cross di Chiellini, ma la conclusione è sballata. E così, mentre si attende la fine del primo tempo, i bergamaschi trovano il gol dell'1-0: Chiellini si oppone in scivolata su tiro di Kurtic, ma il rimpallo favorisce Gomez che regala un assist delizioso sul secondo palo a Conti che batte Buffon.

Nel secondo tempo la Juve alza i ritmi e al 51' arriva al gol dell'1-1: a firmarlo è Spinazzola, che è già stato acquistato dalla Juve ma gioca per l'Atalanta e firma di testa uno sciagurato autogol.

Al 57' l'episodio che fa discutere: su cross di Alex Sandro dalla sinistra Toloi in area anticipa Bonucci di mano. L'arbitro Guida prima dà il rigore, poi poco aiutato dagli assistenti si fa convincere per un fuorigioco – inesistente e comunque ininfluente – di Mandzukic e non assegna un rigore evidente.

Dopo due parate di Berisha su Khedira e una su Higuain, all'84' arriva il gol dell'1-2 di Dani Alves su perfetto lancio di Pjanic verso il secondo palo. All'85' Buffon salva sul Papu Gomez che aveva ricevuto palla per errore da Khedira, ma all'89' gli orobici pareggiano grazie all'ennesimo sbaglio della difesa bianconera, con Pjanic che va a sbattere su Lichtsteiner favorendo Freuler prima fermato da Buffon e poi bravo a buttarla dentro.

Nelle pagine seguenti il tabellino completo con i voti e le pagelle di Atalanta-Juventus 2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sintesi e pagelle Atalanta-Juventus 2-2: bianconeri distratti e sfortunati, solo un punto

TorinoToday è in caricamento