rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Sport

Sinner gioca da grande, si arrende a Medvedev solo al tie-break

Un bellissimo arrivederci al Pala Alpitour

Jannik Sinner saluta le ATP Finals offrendo una grandissima prova di maturità con Daniil Medvedev. Il giovane campione di San Candido dopo un avvio da incubo nel primo set perso per 6-0, conquista il secondo game al tie-break e si arrende anche nell'ultimo e decisivo gioco soltanto al tie-break. Il campione russo, nel momento decisivo della sfida, è riuscito a annullare due match-point grazie al suo imprendibile servizio.

Sinner, che è subentrato da riserva all’infortunato Matteo Berrettini, ha dato il massimo per sostituire degnamente lo sfortunato connazionale.

La vittoria con il polacco Hubert Hurcacz e il successo sfiorato oggi, giovedì 18 novembre, contro il numero 2 al mondo, sono un chiaro segnale della sua continua ascesa nel ranking mondiale. Chiuderà quest'anno nella top-10.

Jannik, applauditissimo dal pubblico torinese, resterà in città per preparare il prossimo impegno.

Dal 25 al 29 novembre giocherà con la maglia dell’Italia in Coppa Davis e spera che possa essere in campo anche il suo amico Matteo Berrettini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sinner gioca da grande, si arrende a Medvedev solo al tie-break

TorinoToday è in caricamento