Sport

Serie A, Verona-Torino: le probabili formazioni

Trasferta dura per i granata, in scena domenica alle 12.30 allo stadio Bentegodi. Ventura deve fare i conti con una difesa da reinventare completamente. Mandorlini, in cerca della prima vittoria stagionale, potrebbe proporre la coppia Toni-Pazzini

Dopo una partenza sprint in campionato, con due vittorie nelle prime due uscite, il Torino è chiamato a confermare il proprio valore nella difficile sfida contro l'Hellas Verona. Un vero e proprio esame di maturità per i ragazzi di Giampiero Ventura che si troveranno di fronte un avversario duro da affrontare, soprattutto in trasferta. L'anno scorso i granata riuscirono ad imporsi a Verona ma vennero sconfitti in casa, allo Stadio Olimpico.

QUI VERONA - Poche defezioni per Mandorlini, allenatore che vestì la maglia del Toro tra il 1978 e il 1980. Il tecnico degli "Scaligeri" deve fare a meno solo di Halfredsson fermato da una lesione al bicipite femorale sinistro: si tratta di un'assenza pesante perchè l'islandese è il cuore ed il polmone del centrocampo veronese. Presumibile quindi l'esordio dal primo minuto per Viviani, gioiellino della Nazionale italiana Under 21. In attacco spazio all'eterno Luca Toni, assistito da Juanito Gomez e uno tra Pazzini e Jankovic, con il secondo favorito sull'attaccante ex Milan.

QUI TORINO - Notizie non buonissime per Ventura che nelle scorse ore ha dovuto rinunciare anche a Moretti, out per un affaticamento al polpaccio. L'assenza del difensore, tra l'altro andato in gol contro la Fiorentina, va a colpire un reparto già orfano del lungodegente Maksimovic. Spazio quindi a Gaston Silva e Bovo, in vantaggio su Jansson per una maglia da titolare. Il faro del centrocampo granata sarà ovviamente Baselli, arrivato quest'estate ma già idolo della tifoseria. Benassi è in dubbio per una contusione e potrebbe quindi partire dalla panchina in favore di Acquah, giocatore utilissimo soprattutto in fase di interdizione. Confermatissimo in attacco Fabio Quagliarella, ballottaggio tra Maxi Lopez e Belotti per un posto da titolare.

Hellas Verona (4-3-3): Rafael; Pisano, Moras, Marquez, Souprayen; Sala, Viviani, Greco; Gomez, Toni, Pazzini.

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Gaston Silva; Bruno Peres, Acquah, Baselli, Vives, Avelar; Quagliarella, Belotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A, Verona-Torino: le probabili formazioni
TorinoToday è in caricamento