Fiorentina-Juve, sui muri di Firenze le scritte dei tifosi viola su Heysel e Scirea

I pesanti insulti alla Juventus

"Heysel -39", "Scirea brucia all'inferno". E ancora: "Non l'ho uccisa perché mi tradiva ma ho scoperto che era juventina", "Meglio una moglie tr..., un figlio fr... che essere juventini", "Il  lunedì è come la Juventus, una m...". Sono le vergognose scritte, alcuyne sui muri e alcune su striscioni, comparse sui muri di Firenze intorno allo stadio Artemio Franchi, in occasione della partita odierna tra Fiorentina e Juventus.

Pesanti offese ai morti dell'Heysel e a Gateano Scirea, e anche insulti omofobi e misogini, tutto per rinfocolare la storica tensione che da più di trent'anni corre tra Viola e bianconeri. Insulti che fanno ancora più male, se si considera che prima della partita Chiellini e compagni hanno portato allo stadio una corona di fiori per omaggiare il ricordo dello scomparso Davide Astori, capitano della Fiorentina morto improvvisamente nel marzo di quest'anno. E le polemiche di questi giorni sull'odio e il razzismo nelle curve degli stadi italiani si alimentano con una nuova deplorevole pagina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

scritte firenze fiorentina juve 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento