Coppa del mondo di sci, a Sestriere si lavora per l'evento di dicembre

L'abbassamento delle temperature e l'arrivo della neve hanno facilitato le operazioni di preparazione al grande appuntamento sportivo

La Kandahar in preparazione per l'evento mondiale

Sestriere è in festa e in questi giorni si respira di nuovo l'atmosfera olimpica. La perla delle Alpi si prepara infatti al ritorno della Coppa del Mondo di sci alpino femminile: un appuntamento che sulle nostre montagne, mancava dal 2011 quando però la gara fu annullata a causa del maltempo. Il 10 e 11 dicembre sulla pista Kandahar Giovanni Agnelli, si correranno di nuovo il gigante e lo slalom - la prima tappa della tournée italiana del Circo bianco - e il comitato organizzatore delle gare sta lavorando assiduamente affinchè l'evento riesca al meglio.

Le nevicate dei giorni scorsi e l'abbassamento delle temperature hanno contribuito a "preparare il fondo" sulle piste in quota e a conferire al paesaggio un aspetto decisamente invernale. Anche i militari della Brigata Alpina Taurinense hanno iniziato a prestare servizio per la preparazione dell’evento. I cannoni e i mezzi battipista funzionano a pieno ritmo per spianare i comuli di neve prodotti durante la notte e nelle ore più fredde della giornata e l'ottimismo si respira a pieni polmoni nella località di Sestriere:

"Già dalla scorsa settimana - ha detto Gualtiero Brasso, presidente del comitato organizzatore - abbiamo iniziato a produrre neve nelle varie località del comprensorio della Vialattea, le temperature sono particolarmente rigide ed adatte ad un’ottima produzione di neve. La pista di gara è pressoché innevata, dobbiamo solo più ultimare la parte alta del tracciato". E per ciò che riguarda gli allestimenti si possono già vedere le strutture adibite a sala stampa e vip lounge, mentre sono appena stati avviati i lavori di basamento della tribuna da 600 posti che accoglierà il pubblico. Le premiazioni si terranno invece nel cuore di Sestriere, in piazza Fraiteve, in notturna. 

L'obiettivo del comitato organizzatore è quello di toccare le cinquemila presenze e per fare centro, è stato fatto un accordo con le scuole del Monginevro e della vicina Francia, affinchè anche gli studenti possano andare ad assistere alle prodezze delle campionesse dello sci. In pista ci sarà anche l'atleta di casa Francesca Marsaglia e non mancheranno la cuneese Marta Bassino e la valdostana Federica Brignone.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

Torna su
TorinoToday è in caricamento