Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

Sassuolo-Juventus 1-3 | Vittoria sudata: lunedì può arrivare lo Scudetto

Partono meglio i padroni di casa che segnano con Zaza. Tevez pareggia i conti e Marchisio, nella ripresa, fa 2 a 1. La chiude Llorente

La Juventus vince 3 a 1 contro il Sassuolo, nell'ultimo match della 35^ giornata di Serie A. Partono meglio i padroni di casa che vanno avanti con Simone Zaza. I bianconeri reagiscono e pareggiano con Carlos Tevez. Nella ripresa Claudio Marchisio porta avanti gli ospiti. Nel finale Fernando Llorente la chiude con un gol di tacco. Lunedì contro l'Atalanta può arrivare lo Scudetto. 

LE SCELTE - Conte ignora il turnover e schiera la miglior formazione possibile. Recupera Barzagli, in campo dal 1', riposerà Bonucci, rimpiazzato da Ogbonna. A centrocampo out Vidal, se pur in panchina, c'è Marchisio al suo posto. Isla prende il posto di Lichtsteiner, mentre a sinistra Asamoah conserva il suo posto di titolare. Davanti la coppia titolare Llorente-Tevez, con l'argentino che vince la concorrenza di Sebastian Giovinco.

PRIMO TEMPO - Al 2' Sansone ci prova al limite dell'area mandando fuori di poco. Sassuolo ben disposto in campo, bravi i giocatori neroverdi a chiudere gli spazi. La Juve dorme e il Sassuolo passa in vantaggio con Zaza. Una perfetta ripartenza del Sassuolo: tutto inizia con la difesa che disinnesca Tevez e dà il via all'azione che prosegue con Sansone che serve Zaza, il quale con un diagonale supera un Buffon non certo irresistibile nella circostanza. Clamoroso al Mapei Stadium

La Juventus prova a reagire. Diliuvia e il campo si inzuppa. Conte si sbraccia dalla panchina. Al 17' Sansone ubriaca Chiellini, rientra sul sinistro ma tira malissimo. Al 20' ci prova anche Floro Flores: facile per Buffon. Ritmo indemoniato del Sassuolo. Si sveglia la Juve al 22': Chiellini sponda per Tevez che calcia ma non trova, per poco, la porta di Pegolo. Al 25' azione martellante della Juve che porta al tiro Pogba: il sinistro del francese impegna Pegolo. La squadra campione d'Italia insiste. Al 27' è il turno di Llorente ma Cannavaro devia il tiro in angolo.

Al 34' la Juve pareggia con Tevez. Gran gol dell'Apache. Marchisio lo serve al limite dell'area, lui si smarca e di sinistro scarica un tiro bellissimo sul quale nulla può Pegolo. E' 1 a 1. Cresce la Juve e il Sassuolo va in apnea. Al 41' ci prova però ancora Zaza. Gran sinistro del'attaccante, servito da Ziegler, che trova una grandissima risposta di Buffon. 

SECONDO TEMPO - Al 52' ci prova Tevez, il cui tiro è smorzato e trova la facile parata di Pegolo. Insiste la Juve con Pirlo e Tevez sempre in grado di fare la differenza. Il Sassuolo però è vivo e con Sansone si fa vedere di nuovo dalle parti di Buffon. La squadra di Di Francesco spreca un contropiede d'oro e la Juve colpisce segnando il 2 a 1. Il gol è di Marchisio. Sinistro di interno piede di Marchisio, lanciato sul filo del fuorigioco da Pirlo, e diagonale sul quale nulla può Pegolo. Juventus in vantaggio.

Conte cambia: Lichsteiner per un pessimo Isla. Risponde Di Francesco con Floccari pr Ziegler e 4-2-4 per il Sassuolo. Al 67' bella azione della Juve con Pogba che scarica per Marchisio: bomba del Principino disinnescata da Pegolo. Il Sassuolo però non molla e ci prova a testa bassa. Juve poco dopo vicina al 3 a 1 ma la traversa dice no a Tevez. Conte nota le difficoltà dei suoi: Bonucci per Ogbonna. Malissimo l'ex Torino. 

Al 77' Llorente chiude i giochi e la Juve fa 3 a 1. Splendido gol di del navarro che segna di tacco! Lo spagnolo riceve da Lichsteiner, bravo a mettere un traversone basso dalla destra su suggerimento di Pogba. C'è spazio anche per Vidal che torna in campo e sostituisce Pirlo. Al minuto 80 Floccari ci prova ancora: Buffon è super. La partita finisce così. 

>>> LE PAGELLE <<<


TABELLINO
Sassuolo (4-3-3):
Pegolo 6; Gazzola 6, Antei 5,5, Cannavaro 6, Longhi 6; Chibsah 6, Magnanelli 5,5, Ziegler 6 (65' Floccari 6); Zaza 7, Floro Flores 6, Sansone 6,5 (83' Masucci sv). A disp: Pomini, Polito, Ariaudo, Mendes, Terranova, Pucino, Rosi, Sanabria, Farias. All.: Di Francesco 
Juventus (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6, Ogbonna 4,5 (74' Bonucci 6), Chiellini 6,5; Isla 4,5 (61' Lichsteiner 6), Pirlo 6,5 (79' Vidal 6), Marchisio 6,5, Pogba 5, Asamoah 6; Llorente 6, Tevez 6,5. A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Peluso, Padoin, Giovinco, Osvaldo, Vucinic, Quagliarella. All.: Conte
Marcatori: Zaza (S), Tevez (J), Marchisio (J), Llorente (J)
Ammoniti: Ogbonna (J), Zaza (S)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo-Juventus 1-3 | Vittoria sudata: lunedì può arrivare lo Scudetto

TorinoToday è in caricamento