Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Sassuolo-Juventus 1-1 | Zaza chiama, Pogba risponde: bianconeri poco Allegri

Zaza sblocca il match del Mapei Stadium ma Pogba pareggia subito dopo. Nella ripresa i bianconeri insistono ma non riescono a vincere la gara

La Juventus pareggia 1a 1 contro il Sassuolo, nella 7^ giornata di Serie A. E' Simone Zaza, dopo meno di 14 minuti a sbloccare il match. Ci pensa poi Paul Pogba a pareggiare i conti. Nel secondo tempo la Juve non riesca portarsi definitivamente avanti

LE SCELTE - Rispetto alle indiscrezioni della vigilia, Di Francesco schiera Terranova per Antei in difesa, mentre in mediana sarà Missiroli a far coppia con Magnanelli. Tutto confermato, invece, in casa Juve: Allegri tiene a riposo Claudio Marchisio; al suo posto ci sarà l'ex Udinese, Roberto Pereyra. 

PRIMO TEMPO -  Tevez cerca immediatamente la conclusione dalla linea di centrocampo, sorprendendo un po' tutti ma non riuscendo ad inquadrare lo specchio della porta. Al minuto 8 Cannavaro va ko: al suo posto entra Antei. Occasionissima per la Juve al minuto 11. Cross di Pirlo per Llorente: il navarro colpisce ma Consigli è super. Sulla ribattuta Acerbi salva sul tiro, a botta sicura, di Pereyra. Dall'angolo che ne segue annullato un gol a Bonucci. 

Passano 60 secondi e il Sassuolo passa con Zaza. L'attaccante neroverde conclude in maniera vincente una confusa azione nell'aria di rigore bianconera. La prima conclusione dell'attaccante neroverde era stata miracolosamente murata di Bonucci. Il pallone è poi finito sui piedi di Longhi che, dalla sinistra, ha rimesso al centro per lo stesso Zaza. Questa volta la conclusione dell'attaccante lucano non ha lasciato scampo a Buffon. La Juve, subito il colpo, prova a rimettersi in carreggiata. 

Al 19' la Juve pareggia con un bel gol di Pogba. Il francese servito al limite dell'area da Tevez, trafigge Consigli con una conclusione alla Del Piero, collocando il pallone nell'angolo opposto a quello di tiro. Da sottolineare, tuttavia, la caparbietà dell'Apache, il quale aveva quasi perso palla sulla linea di fondo, ma è riuscito con uno scatto felino a recuperarla, servendo poi il francese, autore della giocata vincente. E' durato solamente cinque minuti il vantaggio del Sassuolo.

La Juve, nonostante la tenacia del Sassuolo, insiste. Al 35' chance per Ogbonna. L'ex Toro, però, calcia alto. Al 41' super azione di Pogba che si apre un varco centrale bucando la difesa del Sassuolo palla al piede. La conclusione di piatto viene neutralizzata da un grande intervento di piede di Consigli, che subito dopo dice di no anche a Tevez, autore di una conclusione al volo dal vertice sinistro. Da segnalare, al termine dell'azione, un bello scambio di complimenti fra Pogba ed il portiere del Sassuolo.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa la Juve attacca ancora. Al 50' cartellino giallo per Pogba, che ha atterrato Sansone al limite dell'area, dopo che quest'ultimo si era fatto quaranta metri, velocissimo, palla al piede. Dalla punizione che ne segue Berardi sfiora il 2 a 1. Le punizioni del mancino del Sassuolo sono sempre pericolose. Allegri mischia le carte: Marchisio per Evra. Al 60' Pereyra, dopo una bella azione serve proprio Marchisio che calcia: palla a lato. Al 64' ci prova Zaza: bravo Buffon a respingere di pugno. 

Secondo cambio per la Juve. Coman per Llorente. La Juve ha bisogno di un gol. La grande occasione ce l'ha proprio il neo entrato Coman che, però, calcia alto da dentro l'area di rigore. Al 77' bravissimo Tevez che scappa via a tutti tagliando la difesa del Sassuolo come un macete e imbecca Pogba: tiro e Consigli, bravo, che salva in corner. La Juve vuole il 2 a 1 e Tevez calcia ancora verso Consigli: palla fuori di poco. Nel ultimi 10 minuti spazio anche per Giovinco: fuori Pirlo. 

La Juve, a testa bassa, cerca il gol. Finisce però 1 a 1 la partita del Mapei Stadium. Pareggino timido per i bianconeri. 

>>> LE PAGELLE <<< 

TABELLINO
Sassuolo (3-4-3):
Consigli 6,5; Terranova 6, Cannavaro sv (9' Antei 5,5), Acerbi 6; Vrsaljko 6, Magnanelli 6, Missiroli 5,5 (78' Taider sv), Longhi 6; Berardi 6, Zaza 6,5, Sansone 5,5 (67' Biondini 6). A disp.: Pomini, Polito, Gazzola, Bianco, Missiroli, Chibsah, Floccari, Pavoletti, Gliozzi. All.: Di Francesco
Juventus (3-5-2): Buffon 6; Ogbonna 6,5, Bonucci 6, Chiellini 6; Lichtsteiner 6,5, Pogba 6,5, Pirlo 5 (80' Giovinco 6), Pereyra 6, Evra 5 (59' Marchisio 6); Tevez 6,5, Llorente 5 (65' Coman 6). A disp.: Storari, Rubinho, Padoin, Mattiello, Asamoah. All.: Allegri
Marcatori: Zaza (S), Pogba (J)
Ammoniti: Pogba (J), Acerbi (S), Bonucci (J9


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo-Juventus 1-1 | Zaza chiama, Pogba risponde: bianconeri poco Allegri

TorinoToday è in caricamento