Daniele Rugani della Juventus positivo al test del Coronavirus

Juventus e Inter in quarantena

foto Ansa

Daniele Rugani è risultato positivo al test del Coronavirus: ad annunciarlo è la Juventus con un comunicato ufficiale

"Il calciatore Daniele Rugani è risultato positivo al Coronavirus-COVID-19 ed è attualmente asintomatico. Juventus Football Club sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa, compreso il censimento di quanti hanno avuto contatti con lui" è il testo della nota ufficiale. 

Juventus e Inter in quarantena

Anche se Rugani non ha giocato in Juventus-Inter, ultima partita disputata dal club bianconero, sia la Juventus sia l'Inter dovranno ora osservare i 14 giorni di quarantena previsti: nei prossimi giorni la Juve effettuerà i tamponi a tutti i giocatori e allo staff, ma in ogni caso la squadra dovrà preventivamente isolarsi così come gli ultimi avversari. Di conseguenza è rinviata a data da destinarsi la partita di ritorno di Champions League contro il Lione, che era in programma il 17 marzo.

Sono state avvisate le squadre contro cui la Juventus ha giocato nelle ultime settimane. Rugani ha giocato titolare contro il Brescia il 16 febbraio e la Spal il 22 febbraio, mentre è rimasto in panchina a Lione in Champions League il 26 febbraio e e appunto contro l'Inter l'8 marzo.

Il tweet di Rugani: "Sto bene, voi rispettate le regole"

Daniele Rugani è poi intervenuto sul suo profilo Twitter: "Avrete letto la notizia e per questo ci tengo a tranquillizzare tutti coloro che si stanno preoccupando per me, sto bene. Invito tutti a rispettare le regole, perché questo virus non fa distinzioni! Facciamolo per noi stessi, per i nostri cari e per chi ci circonda. #grazie".

Cristiano Ronaldo resta in Portogallo

Cristiano Ronaldo per il momento non rientrerà dall'isola di Madeira, in Portogallo, dove si è recato a fare visita alla madre Dolores malata. Lo rende noto la stessa Juventus, precisando che il calciatore resterà lì "in attesa di sviluppi legati all'emergenza sanitaria attualmente in corso".

È ufficiale: la Uefa rimanda Juve-Lione

È arrivata la decisione ufficiale della Uefa, che rimanda a data da destinarsi Juve-Lione. Stessa sorte per la sfida tra Manchester City e Real Madrid: un giocatore di basket del Real è stato trovato positivo al test, e dato che il centro di allenamento è lo stesso della squadra di calcio il Real è in quarantena.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento