menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus, Pereyra il tutto fare: da centrocampista a esterno

"Il mister - dice Pereyra - è molto professionale. Giocare dietro le punte mi piace, così come agire da mezz'ala. Esterno in un tridente? Perchè no?"

Nel pre-campionato la Juventus ha preferito restare nell'ombra: tra amichevoli sul campo di casa e tour in Asia e Oceania, l'unico test vero è stato quello contro il Cesena. "Ma stiamo lavorando duramente - spiega a Sky Sport uno dei nuovi arrivi, l'argentino Roberto Pereyra - e ci stiamo preparando per farci trovare pronti all'inizio della stagione: la Juventus deve sempre lottare per vincere". 

Allegri prova i moduli: il 4-3-3, l'albero di Natalè 4-3-2-1 o il 4-3-1-2. "Il mister - dice Pereyra - è molto professionale. Giocare dietro le punte mi piace, così come agire da mezz'ala. Esterno in un tridente? Perchè no? Se l'allenatore vuole". 

Oggi per i bianconeri doppia seduta a Vinovo prima del triangolare di sabato contro Milan e Sassuolo. La società lavora per sistemare gli ultimi tasselli dell'organico. Si cerca una seconda punta e probabilmente anche un difensore anche se Marotta l'ha quasi escluso, ieri, parlando con i giornalisti a Villar Perosa. L'ad bianconero ha 'pronosticatò l'imminente rinnovo del contratto di Pogba, ma Mino Raiola, l'agente del francese tenta di gelare l'entusiasmo: "Non è ancora il tempo di incontrare la Juventus - ha detto al quotidiano L'Equipe - Paul sta bene a Torino, ma gli ultimi giorni di mercato saranno movimentati".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento