Sport

Ritiro Juventus, si inizia tra Chatillon e Saint-Vincent

Un ritorno a casa per la 'Vecchia Signora', che proprio tra Chatillon e Saint-Vincent ha svolto la preparazione per nove stagioni consecutive, dal 1995 al 2003

È iniziato il ritiro estivo della Juventus in Valle d'Aosta: il pullman dei bianconeri è giunto a Chatillon (Aosta), accolto da centinaia i tifosi provenienti da tutto il Paese che hanno acclamato i campioni d'Italia fuori dalla Scuola alberghiera, struttura che ospiterà la squadra fino al prossimo 23 luglio.

Un ritorno a casa per la 'Vecchia Signora', che proprio tra Chatillon e Saint-Vincent ha svolto la preparazione per nove stagioni consecutive, dal 1995 al 2003. È una grande festa per i due Comuni valdostani, con il tutto esaurito negli alberghi, bandiere e striscioni nelle vie e vetrine addobbate. Tra i tifosi che ricordavano i '30 sul campò è apparso uno striscione con la foto dell'allenatore e la scritta 'Conte: mister da 30 e lode'.

Assenti gli otto nazionali che hanno concluso da poco gli Europei (Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Giaccherini, Marchisio, Pirlo e Giovinco), il cileno Isla e il neo acquisto Lucio, che si unirà al gruppo sabato prossimo. La squadra può però contare su 10 ragazzi del settore giovanile, nati tra il '93 e il '95. Il primo allenamento allo stadio Ernesto Brunod di Chatillon è previsto dalle 17.00 di oggi, mentre nel pomeriggio di martedì prossimo è in programma un'amichevole con una squadra locale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritiro Juventus, si inizia tra Chatillon e Saint-Vincent

TorinoToday è in caricamento