Sport

La neve imbianca la Turk Telecom Arena: Galatasaray-Juventus rinviata

La partita di Champions League tra Galatasaray e Juventus è stata sospesa dall'arbitro Proenca al 32' del primo tempo per impraticabilità del campo a causa di una bufera di grandine e neve

Galatasaray-Juventus è stata sospesa per neve. ?La partita, come deciso dall'Uefa, si giocherà domani riprendendo dal 26' minuto del primo tempo. 

Bufera di neve e poi grandine alla Turk Telecom Arena di Istanbul. Con un campo imbiancato da enormi fiocchi e chicchi, al 27' del primo tempo di Galatasaray-Juventus l'arbitro portoghese Proenca ha ordinato di cambiare il pallone, utilizzandone uno di colore rosso. 

In seguito, intorno al 32', a causa del protrarsi delle precipitazioni l'arbitro ha di nuovo sospeso l'incontro per ridisegnare le linee del campo, mandando nel frattempo le due squadre negli spogliatoi.

LA PARTITA - Il Galatasaray, che ha bisogno di una vittotia, inizia gestendo il pallone e attaccando su entrambe le parti. La Juve, dal canto, suo si schiera in massa a protezione della difesa e quando può riparte appoggiandosi a Tevez e Llorente. Aumenta l'intensità della neve alla Türk Telekom Arena. Al 16' occasione per la Juve: Vidal crossa bene per Llorente. Il navarro stoppa con una magia e di punta calcia. Palla a lato di poco. 

Al 17' primo ammonito della gara: Marchisio stende Drogba. E' giallo. La punizione la calcia Selçuk: la palla esce senza impensierire Buffon. Buone le prestazioni di Tevez e Vidal, bravi a sacrificarsi nelle due fasi. Il campo si imbianca: una fitta nevicata, mista a grandine, condiziona il ritmo del match. L'arbitro Proença decide, quindi, di cambiare il colore del pallone che da bianco diventa rosso. La partita viene sospesa con squadre addirittura negli spogliatoi. Proença è deciso: non si gioca. La partita, come deciso dall'Uefa, si giocherà domani.

Incredibile coincidenza: per la terza volta Galatasaray e Juventus finiscono nello stesso girone di Champions e la gara che si deve giocare a Istanbul o viene rinviata o - come stasera - sospesa. Il 25 novembre 1998 la gara in programma a Istanbul viene rinviata per il 'caso Ocalan', il terrorista turco ospitato in Italia. 

La gara fu recuperata sette giorni dopo, sempre in Turchia, e si chiuse sull'1-1. Cinque anni dopo, nel 2003, sempre il 25 novembre, la gara che si doveva disputare ancora ad Istanbul, venne pure rinviata, stavolta per motivi di sicurezza in seguito agli attentati che nei giorni precedenti avevano sconvolto la capitale turca con morti e feriti. 

Anche in questo caso il recupero fu sette giorni dopo, ma la partita venne spostata a Dortmund, in Germania, per motivi di sicurezza e la gara venne vinta dai turchi per 2-0. Stasera, lo stop dopo mezz'ora per la nevicata che ha colpito la metropoli turca. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La neve imbianca la Turk Telecom Arena: Galatasaray-Juventus rinviata

TorinoToday è in caricamento