menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Probabili formazioni Juve-Atalanta: Dybala e Hernanes in campo

Dopo le fatiche di Champions League, Allegri applicherà un moderato turn-over dando spazio ai ragazzi sin qui impiegati di meno. Possibile l'impiego di Padoin come terzino destro. Reja con il dubbio a centrocampo

Vincere per impostare la rimonta. La Juve affronta la gara con l'Atalanta sapendo di non poter più sbagliare un colpo. Lo 0-0 con l'Inter ha lasciato l'amaro in bocca, conquistare i tre punti davanti al proprio pubblico diventa ora una priorità assoluta. Qualche dubbio per Allegri, sopratttutto a livello di modulo.

QUI JUVE - 3-5-2 o 4-3-1-2? La sensazione è che questo rebus possa accompagnare l'allenatore livornese sino a qualce ora prima della partita ma, in questo momento, il tecnico sembra orientato a proporre la difesa a 4. A destra ci sarà Padoin, a sinistra Alex Sandro e Bonucci e Chiellini al centro. A centrocampo rifiateranno Marchisio e Khedira in favore di Lemina e Hernanes, ormai fuori per scelta tecnica da diverse partite. L'unico certo del posto da titolare è Pogba, ansioso di trovare il primo gol stagionale. Sulla treaquarti spazio a Pereyra, l'argentino avrà il compito di supportare la coppia d'attacco formata da Dybala e Zaza.

QUI ATALANTA - Nessuna assenza pesante per Reja che, a parte l'ex Estigarribia, può contare su tutti gli effettivi. Confermati in difesa Toloi e Paletta, solo panchina per Stendardo. L'unico vero dubbio riguarda il ballottaggio tra Cigarini e Kurtic, ma la sensazione è che quest'ultimo possa essere preferito all'italiano per una maggiore predisposizione all'interdizione. Davanti il tembilissimo tridente composto da Moralez, Gomez e Pinilla.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Padoin, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Lemina, Hernanes, Pogba; Pereyra; Dybala, Zaza.

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Masiello, Toloi, Paletta, Drame; Grassi, Kurtic, De Roon; Gomez, Moralez, Pinilla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento