La Pro Vercelli dà l'esempio, il calcio piemontese inizia a fermarsi

La Juve Under 23 invece riprende ad allenarsi dopo la quarantena

Il presidente della Pro, Massimo Secondo

In attesa del consiglio federale della FIGC di domani martedì 10 marzo, che potrebbe decidere la sospensione di tutti i campionati, c'è chi decide di fermarsi a prescindere per tutelare la salute di giocatori e staff: è il caso della Pro Vercelli, che oggi ha diffuso un video comunicato del presidente Massimo Secondo in cui si annuncia l'interruzione di allenamenti di gruppo e ovviamente partite.

Una decisione che il glorioso club vercellese, che oggi milita nel girone A di Serie C, ha preso collegialmente, con il presidente Secondo e l'allenatore Alberto Gilardino: i ragazzi allenati dall'ex attaccabte di Parma, Milan e Fiorentina potranno svolgere allenamenti singoli, ma il contatto sarà evitato proprio per tutelarli ed evitare il rischio di contagio da coronavirus, in un momento in cui l'intero Vercellese è in zona rossa (così come Asti, Alessandria, Novara e VCO).

"Può darsi che perderemo partite a tavolino, ma non importa, la salute viene prima di tutto" spiega il presidente della Pro. Ecco il video integrale con il suo intervento, che annuncia la sospensione di allenamenti di squadra e partite finché l'emergenza legata al covid 19 non sarà conclusa. 

La Juventus Under 23 torna ad allenarsi: quarantena finita, nessun contagiato

Di tenore diamentralmente opposto la decisione assunta dalla Juventus Under 23, che milita nello stesso campionato della Pro Vercelli: la squadra allenata da Fabio Pecchia è infatti tornata ad allenarsi, dopo due settimane di sospensione decise dopo che un giocatore della Pianese, squadra affrontata dalla Juve il 23 febbraio scorso, era risultato positivo al test. "È terminato ieri il periodo di isolamento domiciliare fiduciario per i giocatori della squadra. Nessun calciatore ha manifestato sintomi durante questo periodo, e pertanto la squadra riprenderà gli allenamenti nella giornata di oggi, 9 marzo 2020" si legge in un comunicato diffuso dal club bianconero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento