menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Golden Boy Pogba, premiato come miglior uneder 21 europeo

Marotta: "Speriamo di raggiunre grandi traguardi con lui in squadra"

"Oggi ci coccoliamo Pogba, nel futuro speriamo di conquistare insieme grandi traguardi". Nella diplomatica risposta dell'ad bianconero Beppe Marotta, si legge la speranza, e la tessitura delle trattative in corso, di allungare anche il contratto del talentuoso francese, che ammette di avere già come obiettivo il Pallone d'oro. Dopo avere "cucito addosso il bianconero" a Vidal, almeno fino al 2017 - ieri c'è stato l'annuncio - ora la Juventus vuole fare lo stesso con Pogba, premiato oggi, a Saint Vincent (Aosta) 'Golden Boy 2013', miglior giocatore under 21 europeo, dal quotidiano Tuttosport. 


"Paul è un grande calciatore ed un grande ragazzo - ha detto Marotta, rispondendo alle domande del direttore di Tuttosport, Vittorio Oreggia - proprio perchè è giovanissimo deve fare ancora tanta strada, ma possiede due grandi doti, il coraggio e l'intelligenza, che usa sia sul campo sia nella vita. È arrivato da noi che era una promessa ed è già un campione. Ecco, - ha aggiunto l'ad della Juventus - Pogba ha tutti i numeri per conquistare più avanti quell'ambito premio per i migliori giocatori in assoluto (il Pallone d'oro, ndr). 

Di Pogba Conte non può farne a meno: l'ha sempre fatto giocare, anche quando era tentato di fargli saltare un turno. In questa stagione è sempre stato presente in campionato (dove ha segnato 4 reti) e in Champions League. "Spero un giorno di vincere il 'Pallone d'oro, anche quel premio è un mio obiettivo - ha rivelato con candore il francese - certo, devo ancora migliorare, in tutto, ma ho la fortuna di avere a me il giocatore italiano che più di tutti meriterebbe oggi quel premio: Andrea Pirlo. Ho la fortuna di potere imparare da lui, lo seguirò". 

Oggi Pogba ha un ingaggio di 1,5 milioni all'anno, per trattenerlo la Juventus sarebbe pronta ad arrivare a 4. Ma il 'Golden Boy' è ambito quanti pochi altri. Anche per la società bianconera sarà molto difficile resistere alle offerte che si stanno materializzando.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento