Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

“Morte lenta ma sicura” per gli juventini: due petizioni contro il giornalista napoletano, ma da Sky…

Carlo Alvino, cronista tifoso del Napoli, augura la morte ai tifosi della Juve. Che reagiscono con due petizioni online per chiedere provvedimenti. Ma da Sky spiegano che una è già vinta in partenza

Da ieri pomeriggio due petizioni online di tifosi juventini chiedono seri provvedimenti per Carlo Alvino, il telecronista-tifoso che da qualche anno commenta le partite del Napoli per i tifosi azzurri abbonati a Sky. Sabato 9 luglio, in collegamento dal ritiro azzurro a Dimaro, in Trentino, Alvino stava conducendo una trasmissione sportiva su TV Luna, emittente locale napoletana, incentrata sulle telefonate del pubblico.

E proprio una telefonata, interrotta dagli autori del programma quando dopo pochi secondi si era capito che l’interlocutore in collegamento era un tifoso della Juve (“Volevo fare una domanda al signor Alvino… Lei vuole vincere?”), ha scatenato la reazione di Alvino. Il giornalista, infatti, ha parlato di “grave patologia” del tifo juventino (“non colorato”). “Chi è afflitto da questa malattia ha una sola strada: morte lenta ma sicura” (di seguito il video).

Ed è da questa frase (più che dal successivo “guardate tele Arsenio Lupin”) che sono partite le due petizione online, diverse ma unite dall’intento di punire Alvino. Da Juventibus, sito di analisi tecniche molto amato dai tifosi juventini, si è avviata la raccolta firme online per chiedere l’allontanamento di Alvino da Sky: quasi 6500 le adesioni in un giorno.

Diversa la petizione (sempre su change.org) lanciata da “Kekko Esposito”: in questo caso la richiesta è di radiare Carlo Alvino dall’ordine dei giornalisti, sempre con riferimento alle sue dichiarazioni lesive nei confronti dei tifosi bianconeri. Sono 2000 le firme raccolte, un numero inferiore a quello di Juventibus, eppure questa seconda petizione ha qualche possibilità in più di raggiungere lo scopo. Semplicemente perché l’allontanamento di Alvino da Sky sembrerebbe già cosa fatta, e non da ieri.

A dare la notizia è stato Federico Ferri, giornalista torinese vice direttore di Sky Sport. “Trovo sulla mia TL molte segnalazioni su Carlo Alvino. Dico solo che la cosa non riguarda @SkySport, il suo contratto è scaduto il 31 maggio ha infatti rivelato Ferri dal proprio profilo Twitter, depotenziando di fatto la petizione al momento più popolare, ma anche esaudendo – in qualche modo – il desiderio di molti tifosi della Juve. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Morte lenta ma sicura” per gli juventini: due petizioni contro il giornalista napoletano, ma da Sky…

TorinoToday è in caricamento