Mercoledì, 29 Settembre 2021
Sport

Pescara-Torino 2-0 | Insigne e Immobile 'matano' il Toro

I garanata vanno sotto di due reti già nel primo tempo a causa dei gol degli 'scugnizzi' biancoazzurri. Il Pescara con questa vittoria scavalca proprio il Torino in testa alla classifica

Nel big match della Serie B Win, il Pescara batte per 2 a 0 il Torino. Allo stadio Adriatico i terribili ragazzi di Zdenek Zeman vanno in gol due volte nel primo tempo con Lorenzo Insigne e Ciro Immobile mandando ko la squadra di Giampiero Ventura. Pescara adesso in testa alla classifica con un punto di vantaggio sul Torino.

IL MATCH - Ritmi subito indemoniati in avvio con il Pescara che ci prova con Insigne e Immobile mentre il Torino riparte con Pasquato e Antenucci. La squadra di Zeman è molto alta e la pressione degli abruzzesi è intensa. Al minuto numero 10 Pescara avanti: Verratti lancia Insigne, in posizione sospetta, che scarta a sua volta Darmian e Benussi con uno stop sontuoso e a porta vuota firma il vantaggio dei padroni di casa. Esultanza con la linguaccia in stile Del Piero per Insigne che finalizza un lancio alla Pirlo di Verratti. C'è rischio sospensione partita per lancio di petardi allo stadio Adriatico. Al 17' bella iniziativa di Pasquato che viene messo giù al limite dell'area: la punizione dell'ex Juventus esce di un niente complice una super parata di Ragni. Pasquato ci riprova al 20' ma la palla del numero 77 esce di poco alta. E' una partita bellissima a dimostrazione che queste sono due squadre che meritano di andare subito in A. Al 27' Ogbonna, da calcio d'angolo, ci prova ma il suo colpo di testa seppur imperioso è debole. Il Toro, dopo lo svantaggio, prova a fare la partita ma il Pescara è ben organizzato. Al 30' Zanon crossa per Sansovini che si stacca bene ma colpisce male di testa e Benussi non ha problemi. Ritmi sempre molto alti. Al 36' Nielsen ci prova da fuori: il suo siluro esce di poco fuori. Al 43' ancora Pasquato su punizione e ancora Ragni che salva il Pescara con un guizzo e con l'aiuto del palo. Al primo minuto di recupero Zanon pesca Immobile che sale in cielo e segna il gol numero 27 in stagione. E' l'utlima emozione di un bel primo tempo.  

Inizia la rirpesa con Surraco al posto di un pessimo Stevanovic e sempre con i petardi dei tifosi abruzzesi. E' il Toro ora che prova a fare la partita ancora con Pasquato che da calcio piazzato impegna sempre l'ottimo Ragni. Ritmi un po' più bassi in questa ripresa. Al 19' Ventura inserisce Meggiorini al posto di un positivo Pasquato. Al 25' Zeman toglie Immobile e inserisce Caprari che tre minuti dopo ci prova ma il suo sinistro e fuori di poco così come esce di pochi centimetri il destro di Insigne: Pescara vicino al 3 a 0. Al 41' Sgrigna ha la grande chance: il numero 10 si libera di Zanon, tira, Ragni devia su Capuano e poi la palla sbatte sul palo. E' l'ultima emozione di un match vinto meritatamente dal Pescara.

TABELLINO 
Pescara: Ragni, Bocchetti, Zanon, Romagnoli, Capuano, Verratti, Nielsen, Cascione (40' st Gessa), Insigne, Sansovini (34' st Kone), Immobile (25' st Caprari). A disp. Cattenari, Brosco, Balzano, Maniero. All. Zeman.
Torino: Benussi, Darmian, Di Cesare, Ogbonna, D'Ambrosio, Iori (29' st De Feudis), Basha, Stevanovic (1' st Surraco), Pasquato (19' st Meggiorini), Antenucci, Sgrigna. A disp. Morello, Zavagno, Masiello, Bianchi. All. Ventura.
Marcatori: 10' Insigne (P); 46' Immobile (P)
Ammoniti: Capuano (P), Di Cesare (T), Romagnoli (P)

 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara-Torino 2-0 | Insigne e Immobile 'matano' il Toro

TorinoToday è in caricamento