Lunedì, 25 Ottobre 2021
Sport Crocetta / Corso Galileo Ferraris

Per la Juve a Parma sarà turn over: Tevez a riposo in vista del Monaco

Anche se Allegri non vuol sentire parlare di campionato chiuso i bianconeri si trovano a un passo dalla conferma del loro quarto scudetto consecutivo, ma dopo la partita con i ducali per la Vecchia Signora inizia la fase calda della Champions League

Allo Juventus Stadium si canta da qualche tempo e per i tifosi è una parola d’ordine: fino alla fine. Dall’inizio del campionato gli uomini di Allegri, impegnati su tre fronti, hanno avuto pochissime sbavature e non sembra vogliano averne in dirittura d’arrivo. Arrivati a questo punto per la Vecchia Signora, con il sogno del Triplete nel cuore, non ci sarà spazio per le disattenzioni: “Dobbiamo lavorare sull’attenzione e la concentrazione – suona la carica Allegri -, è già un'ottima annata ma abbiamo la possibilità di farla diventare eccezionale".

Il tecnico livornese però non vuole sentire parlare di campionato finito e sulla Champions rileva come sul cammino verso la finale incombano partite durissime in cui le squadre avversarie si presentano per vincere. Per Allegri in questa fase non è importante pensare all’ipotetica vittoria finale, ma piuttosto ragionare un passo alla volta e prima di tutto c’è il Parma.

Per prendere “un pezzettino di scudetto”, come spiega il mister bianconero, la Juventus a Parma dovrebbe affidarsi in difesa a Padoin, Bonucci, Ogbonna e De Ceglie, mentre in centro campo oltre a Marchisio e Vidal ci saranno Sturaro e Pereyra. Davanti, anche per l’ottima prestazione nell’ultimo match, Alessandro Matri parte titolare affiancato dal “latitante” Fernando Llorente.

La partita valida per la trentesima giornata del campionato di Serie A si giocherà al Tardini alle ore 18 di sabato 11 aprile. In campo la capolista e l’ultima in classifica si affrontano dopo due risultati utili consecutivi per i ducali. La squadra di Donadoni dovrà fare a meno del capitano Lucarelli e degli infortunati Galloppa e Biabiany, mentre la Juventus, dopo aver passato il turno di Coppa Italia, dovrà rinunciare a Caceres, Asamoah, Romulo e Pogba. In forse il rientro di Pirlo e Lichtsteiner, mentre Tevez e Barzagli saranno a riposto in previsione del match di Champions League.

Parma (3-5-2): Mirante; Cassani, Mendes, Feddal; Varela; Nocerino, Jorquera, J. Mauri, Gobbi; Belfodil; Coda

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Padoin, Bonucci, Ogbonna, De Ceglie; Vidal, Marchisio, Sturaro; Pereyra; Matri, Llorente 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la Juve a Parma sarà turn over: Tevez a riposo in vista del Monaco

TorinoToday è in caricamento