Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Parma-Juventus 1-1 | I bianconeri si fermano ancora

Il primo tempo è vivace ma senza reti nonostante le diverse occasioni. Pirlo su punizione spariglia il punteggio pareggiato da Sansone

Il match della 20^ giornata tra Parma e Juventus, finisce 1 a 1. Primo tempo giocato a ritmi alti al Tardini. Il Parma, per nulla intimorito, è riuscito a rendersi più volte pericoloso e a tratti ha messo in seria difficoltà centrocampo e difesa juventini. La Juve dal canto suo ha faticato a organizzarsi, la manovra è sembrata un po' lenta, ma sul finire del tempo è invece venuta fuori andando più volte al tiro. Ad inizio ripresa è Andrea Pirlo, su punizione deviata da Biabiany, a sbloccare la partita. Poco dopo Nicola Sansone segna il gol del pari.

IL MATCH - Tanti ex in questa sfida. Spiccano Amauri da una parte e Giovinco dall'altra. Partita subito viva con il Parma che non si nasconde. Al 3' Marchioni, direttamente da calcio d'angolo, impegna Buffon che respinge sui piedi di Paletta ma il tiro dell'argentino è alle stelle. Sin dalle prime battute pare che entrambe le squadre giocheranno a viso aperto. Al 9' occasione per la Juve: Quagliarella, dal limite dell'area, prova il tiro a giro ma la sfera esce di poco a lato.

I giocatori bianconeri tentano sempre di dialogare di prima per sorprendere la difesa avversaria. La partita, in questo avvio, è comunque equilibrata. Al 14' bella azione del Parma: Gobbi dialoga con Amauri ma il tiro dell'esterno è altissimo. Al 16' la Juve recupera palla con Pirlo che scarica per Quagliarella, ma il tiro dell'attaccante è troppo centrale. La partita è interessante: Pogba sbaglia, Belfodil ne approfitta ma il tiro è comodo per Buffon. Il talentino francese ci riprova poco dopo saltando Belfodil ma calciando a lato.

Al 24' grande azione di Marchionni che se ne va via palla al piede in mezzo a tre uomini. Padoin lo ferma fallosamente per evitare pericoli maggiori. Primo giallo della partita. Il Parma pressa molto bene e la Juve fatica ad entrare in partita. Tanta confusione in mezzo al campo. Al 28' Quagliarella recupera e lavora un bel pallone: la palla arriva a Pogba che calcia però a lato. Poco dopo è turno di Bonucci che ci prova da distanza siderale senza centrare il bersaglio grosso. Gli uomini di Conte, piuttosto arrabbiato a bordo campo, non sono riusciti a rendersi davvero pericolosi sin qui.

Al 33' super occasione per il Parma: Valdes illumina per Belfodil ma Bonucci salva in due circostanze. La Juve con Lichsteiner e soprattutto Quagliarella prova a svegliarsi: al 34' l'attaccante si trova davanti a Mirante che però è bravissimo ad uscire in presa bassa. 60 secondi dopo il portiere è ancora attento su Pogba. Al 39' punizione di Pirlo disinnescata egregiamante da Mirante che si ripete, poco dopo, su Padoin. Buon finale di primo tempo per la Juve che va al tiro al 40' ancora con Quagliarella ma Mirante è ancora attento. Il Parma è comunque pericoloso con Belfodil che in velocità mette spesso in difficoltà Caceres.

Si riparte con le formazioni invariate. Al 6' la Juve sblocca la partita con una punizione di Pirlo che, deviata da Biabiany, batte Mirante. Juve in vantaggio. Ritmi alti anche in questa ripresa. Parma estremamente aggressivo, continua a pressare alto e a cercare la superiorità numerica. La Juve non riesce a uscire dalla propria metà campo in questa fase. Conte cambia: fuori Padoin e Quagliarella e dentro De Ceglie e Vucinic. Cambia anche Donadoni: Sansone al posto di Amauri.

Al 32' la Juve perde una brutta palla e in contropiede il Parma punisce: Paletta per Sansone che fredda Buffon firmando l'uno a uno. Adesso la Juve deve organizzare le offensive per rimettere la testa avanti. Finisce però così senza altre emozioni. La Juve rallenta ancora.

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

TABELLINO PARMA-JUVENTUS 1-1
Parma (3-5-2):
Mirante; Santacroce, Paletta, Zaccardo; Biabiany, Marchionni (37' st Acquah), Valdes, Parolo, Gobbi; Amauri (24' st Sansone), Belfodil. A disp.: Pavarini, De Angelis, Rosi, Fideleff, Morrone, Musacci, Ninis, Palladino, Sansone, Pabon. All.: Donadoni
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Pogba, Vidal, Pogba, Padoin (20' st De Ceglie); Quagliarella (23' st Vucinic), Giovinco. A disp.: Storari, Branescu, Marrone, Isla, Beltrame, Peluso, Giaccherini, Matri. All.: Conte
Arbitro: De Marco
Marcatori: 7' st Pirlo (J), 32' st Sansone (P)
Ammoniti: Padoin (J), Paletta, Acquah (P)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma-Juventus 1-1 | I bianconeri si fermano ancora

TorinoToday è in caricamento