menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma-Juventus 0-1 | Brutta e vincente: decide Pogba

Il primo tempo, brutto, non regala emozioni. Nella ripresa i campioni d'Italia ci provano e Pogba sblocca il match

La Juventus vince 1 a 0 contro il Parma, nell'anticipo del sabato dell'undicesima giornata di Serie A. Il primo tempo del Tardini, brutto, non regala emozioni con i bianconeri imbrigliati a centrocampo. Nella ripresa i campioni d'Italia ci provano e, dopo i tre cambi, Paul Pogba sblocca il match.

PRIMO TEMPO - Brivido in area ospite al 3': Ogbonna appoggia in maniera distratta verso Buffon, costretto al rinvio in tutta fretta. Partenza un po' timida della Juve con il Parma che pressa alto. Prima conclusione della gara al 6': Amauri difende magistralmente un pallone sulla trequarti, favorendo l'inserimento di Parolo. Uno-due immediato e conclusione dello stesso attaccante, ma Buffon para a terra. Al minuto 11 azione straordinaria dei padroni di casa con Gobbi che si mangia un gol clamoroso. 

Cassano gira al centro per Amauri, sponda per Parolo che resiste alla tentazione del tiro e gira ancora a sinistra per Gobbi: il sinistro dell'esterno ducale, a tu per tu con Buffon, finisce incredibilmente sul fondo. Al 15' combinazione veloce in area di rigore tra Giovinco e Tevez, conclusione ravvicinata di quest'ultimo e prima parata anche per Mirante. Al 25' Vidal è costretto a provare la botta dai 30 metri dopo un lungo e infruttuoso palleggio a centrocampo dei suoi: Mirante para senza problemi. Al 28' ci prova ancora dalla lunghissima distanza la Juve, stavolta con Chiellini: tentativo pessimo che finisce lontanissimo dai pali. Al 30' ci prova Pogba: palla in curva. 

Partita brutta. Al 33' Tevez lavora un bel pallone e serve Vidal: il cileno ci prova. Palla fuori di poco. Prima vera occasione per una Juve che, senza Pirlo, fatica a trovare i tempi giusti. Il primo tempo finisce così con due gialli, uno per parte: Mendes e Marchisio. 

SECONDO TEMPO - Parte meglio la Juve con un piglio decisamente diverso. Giovinco e Vidal provano a prendere per mano la squadra. Al 6' Pogba recupera una bella palla a pesca Tevez: l'Apache, a sua volta, per Giovinco. Tiro debole. Il Parma risponde: Bibiany si mangia Chiellini e crossa in mezzo una palla d'oro. Amauri cerca il tacco "alla Crespo" non centrando la porta. Occasione enorme non sfruttata dai padroni di casa. Conte allora cambia qualcosa: dentro Pirlo e fuori Marchisio.

Si entra nella fase calda del match. La squadra di Conte, seppure vogliosa, sembra davvero far fatica. Al 25' super occasione per la Juve: Padoin crossa per Tevez che anticipa tutti: il piattone dell'Apache, però, è respinto da Mirante che salva tutto. La Juve vuol vincere la partita e Conte rivoluziona la squadra: dentro Llorente e Quagliarella per Giovinco e Tevez. Le sostituzioni danno ragione al mister juventino. Quagliarella si gira dai 30 metri e al primo pallone toccato cerca il tiro: palla deviata che termina sull'incrocio dei pali, per poi essere raccolta da Pogba che a tu per tu con Mirante lo batte di giustezza. 

E' 1 a 0 per la Juve. Esultanza clamosora di Conte che va ad abbracciare tutti. I crociati provano e ricomporsi. Altri cambi nel Parma: fuori Gargano e Marchioni, e dentro Sansone con Obi. La Juve si difende con ordine grazie anche ad una organizzazione attenta e meticolosa comandata da Barzagli. Il Parma è un osso duro, non molla e anche negli ulrimi minuti colleziona calci d'angolo e cross in area. Finisce però così. Vince la Juve, tre punti pesanti e importanti.

>> LE PAGELLE <<

TABELLINO
Parma (3-5-2):
Mirante 6; Cassani 5,5, Mendes 6 (23' st Felipe 6), Lucarelli 6,5, Biabiany 6,5, Gargano 6 (37' Sansone 6), Marchionni 6 (40' st Obi 6), Parolo 6, Gobbi 6; Cassano 5,5, Amauri 5,5 A disp.: Bajza, Benalouane, Acquah, Rossetto, Munari, Valdes, Mesbah, Rosi, Palladino. All.: Donadoni
Juventus (3-5-2): Buffon 6; Ogbonna 6, Barzagli 6,5, Chiellini 5,5; Padoin 6, Vidal 6, Pogba 6, Marchisio 5,5 (17' Pirlo 6,5), Asamoah 5,5; Tevez 6 (29' Quagliarella 6,5), Giovinco 5,5 (29' Llorente 6) A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Peluso, Isla, De Ceglie, Motta. All.: Conte
Arbitro: Celi
Marcatori: Pogba (J)
Ammoniti: Mendes (P), Marchisio (J), Padoin (J), Giovinco (J), Gobbi (P), Llorente (J)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento