Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Palermo-Juventus 0-1 | Conte brinda al Barbera. Decide Lichtsteiner

Nel primo tempo meglio i rosanero ma la Juve colpisce un palo con Vucinic per tempo. Lichtsteiner fa 1 a 0 (assist di Vucinic). Espulso Morganella nel finale

Nel match della 16^ giornata di campionato, tra Juve e Palermo finisce 1 a 0. Al Renzo Barbera va in scena un brutto primo tempo con una sola emozione: un palo, rocambolesco, colpito da Mirko Vucinic. Nella ripresa il montenegrino colpisce un altro legno. Il match però lo sblocca Stephan Lichtsteiner che approfitta di un cioccolatino di Vucinic e fa 1 a 0. Al 30' Michael Morganella lascia il Palermo in 10 e si fa espellere. Vittoria importante per i bianconeri. 

IL MATCH - Palermo aggressivo in fase di pressing, Juventus non bellissima nel primo tempo. Al 10' cross dalla destra di Pisano con liberazione della difesa della Juve, arriva Kurtic che prova la grande conclusione da fuori, Buffon ci mette i pugni. Al 14' grande giocata di Miccoli che trova Ilicic a centro area, lo sloveno ha difficoltà nel girarsi sul piede preferito e cade goffamente a terra. Era una potenziale occasione. La Juventus non riesce ad alzare i ritmi per adesso il Palermo sta giocando una partita encomiabile dal punto di vista difensivo. Al 22' uscita provvidenziale di Ujkani su Matri dopo tocco sopraffino di Vucinic in profondità. La Juve ha difficoltà a penetrare nella trequarti dei rosanero.
Al 30' tiro di Marchisio dal limite la palla non scende e si perde sul fondo. La Juve piano piano esce alla distanza. Al 36' tiro di Marchisio dopo sponda di Marchisio dopo la risposta di Ujkani la palla arriva sul piede di Vucinic ch sbilanciato può solo sfiorare il pallone la cui traiettoria colpisce il palo. Chiellini va al tiro dai 25 metri, nessun pericolo per Ujkani. La squadra di Conte attacca senza molte idee e per i padroni di casa non ci sono grosse difficoltà nel contrarre Matri e compagni. L'ex Cagliari, al 44', ha proprio una palla ghiotta ma da pochi metri calcia addosso a Ujakani che salva il Palermo. Finisce così il primo tempo. 
Nell'intervallo scende una grandinata intensa che appesantisce, ancora di più, un campo pessimo. Primo cambio nel Palermo: fuori Pisano e dentro Brienza. Dopo venti secondi la Juve vicina al gol con Vucinic che, di sinistro, colpisce il palo. Le condizioni del campo sono oramai al limite della praticabilità. Al 5' la Juve passa: invenzione di Vucinic che di tacco premia l'inserimento di Lichtsteiner, lo svizzero a tu per tu con Ujkani non può sbagliare. Juve in vantaggio. 
Guai per Vidal. Il cileno accusa problemi al ginocchio, al suo posto entra Pogba. Tra il 12' e il 14' Matri ha due buone palle ma i suoi tiri sono sbilenchi. Vucinic crossa ad uscire per Pirlo che stoppa al limite e gira in porta, Ujkani è sulla traiettoria e blocca. Altro cambio: fuori Lichsteiner e dentro Padoin. Anche Gasperini cambia: Palermo super offensivo con Brienza, Miccoli, Ilicic e Dybala. Al 26' proprio il giovane argentino Dybala ci prova ma Buffon con corre rischi. Ultimo cambio nella Juve: fuori Matri e dentro Bendtner che ha subito una palla buona ma calcia malissimo. Al 30' Morganella, già ammonito, si becca il secondo giallo. Palermo in dieci. 
Al 38' contropiede per Miccoli che punta Bonucci e va alla conclusione, palla sopra la traversa. Contropiede della Juventus con Vucinic che libera Bonucci da solo in area, il difensore perde il tempo per la battuta e una volta che ha perso il pallone si esibisce in una penosa simulazione. Al 44' Vucinic si mangia un gol gigantesco a tu per tu con Ujkani. Poteva chiudere il match. La Juve non manda ko il Palermo ma, soffrendo un po' nel finale, porta a casa il risultato e vince una sfida importante. 

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

TABELLINO: PALERMO-JUVENTUS 0-1
Palermo (3-5-2): Ujkani; Munoz, Donati (25' st Dybala), Von Bergen; Pisano (1' st Brienza), Morganella, Barreto, Kurtic (29' st Viola), Garcia; Ilicic, Miccoli. A disp.: Benussi, Brichetto, Cetto, Milanovic, Brienza, Rios, Giorgi, Bertolo, Zahavi, Budan. All.: Gasperini
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (19' st Padoin), Vidal (9' st Pogba), Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Matri (28' st Bendtner). A disp.: Storari, Rubinho, De Ceglie, Giaccherini, Quagliarella. All.: Conte
Arbitro: De Marco
Marcatori: 5' st Lichtsteiner (J)
Ammoniti: Pirlo, Bonucci (J)
Espulsi: Morganella (P) per doppia ammonizione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Juventus 0-1 | Conte brinda al Barbera. Decide Lichtsteiner

TorinoToday è in caricamento