Sport Santa Rita / Via Filadelfia, 96/b

Pagelle Torino-Pisa 4-0: i granata dilagano solo ai supplementari

Porta stregata per 90', poi nei supplementari il Toro ottiene la qualificazione

Il Toro batte il Pisa 4-0 ai tempi supplementari nei sedicesimi di finale di Coppa Italia Tim Cup 2016-2017 e approda agli ottavi di finale dove incontrerà il Milan a San Siro (turno unico fino ai quarti di finale inclusi). Prima della partita allo stadio Olimpico Grande Torino lunghi momenti di commozione per l'omaggio di tifosi e giocatori alla squadra brasiliana del Chapecoense, vittima di uno schianto aereo a Medellin in Colombia che ha ovviamente ricordato la tragedia del 4 maggio 1949 a Superga: i calciatori del Toro hanno giocato con il lutto nero al braccio ed è stato osservato da tutto lo stadio (compresi oltre mille tifosi del Pisa) un minuto di silenzio.

La partita ha visto un gioco deludente per il Toro, di rado pericoloso in attacco nei tempi regolamentari. Spettacolari invece i tempi supplementari, quando arivano i quattro gol del match

SINTESI DELLA PARTITA

Nel primo tempo il Toro sembra svogliato e macchinoso: la manovra stenta, la difesa non è solida e al 15' si fa male Obi che viene sostituito da Gustafson.

In avanti il solo Maxi Lopez sembra desideroso di vittoria, e lo dimostra con un assist sontuoso per Lukic che non trova la porta. Un'occasione da rete capita anche ad Acquah al 22' (respinta di Ujkani) e Boyè nel finale (tiro fuori da posizione defilata), ma quella più ghiotta arriva al 40' quando una punizione di Bovo viene respinta con il gomito da Montella, ma secondo Giacomelli si tratta di intervento istintivo a difesa del volto e non viene assegnato il calcio di rigore.

Il secondo tempo è altrettanto avaro di occasioni da gol. Il primo vero pallone buono capita a Lisuzzo al 70' su torre di Del Fabro, ma Padelli è reattivo ed effettua una parata salvifica.

Al 73' Lazzari accusa un dolore agli adduttori e deve uscire: Gattuso ha già finito i cambi e i nerazzurri toscani restano in dieci per il resto del match. Il Toro tuttavia non ne approfitta e solo Maxi Lopez all'82' con un sinistro da fuori riesce a rendersi davvero pericoloso, trovando però la traversa piena. Nel finale ancora un rigore negato per un fallo di mano di Lisuzzo, secondo Giacomelli avvenuto fuori area.

Neanche 6' di recupero evitano i supplementari, mentre bastano 2' del primo extra time per sbloccare finalmente il risultato con un destro a giro di Ljajic su azione di calcio d'angolo.

Subito dopo il gol Belotti sfiora il raddoppio ma centra il palo, nel finale di tempo invece il Pisa rischia un clamoroso pareggio dopo un'uscita spericolata di Padelli su retropassaggio avventato di Acquah, ma Cani non approfitta del regalo.

Nel secondo tempo supplementare il Toro finalmente fa suo il match: in sei minuti arrivano i gol di Maxi Lopez, Boyè e Belotti che pongono fine agli incubi dei granata e ai sogni dei pisani.

Nella pagina seguente il tabellino con i voti e le pagelle di Toro-Pisa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagelle Torino-Pisa 4-0: i granata dilagano solo ai supplementari

TorinoToday è in caricamento