Sport

Pagelle Juventus-Milan 4-5 (1-1): bianconeri sconfitti ai rigori, sfuma la Supercoppa

Decisivi gli errori dal dischetto di Mandzukic e Dybala

La Juve perde 4-5 ai rigori (1-1 dopo i tempi regolamentari) la Supercoppa italiana 2016 contro il Milan. Per la quinta volta in cinque finali contro i rossoneri non bastano i 90', e come a Manchester nel 2003 i calci di rigore sono fatali per la Vecchia Signora. Anche due anni fa, infine, la Juventus aveva perso la Supercoppa italiana ai rigori proprio a Doha: quella volta l'avversario era il Napoli.

Il primo tempo è spettacolare: la Juve inizia nettamente meglio, schiacciando il Milan e arrivando all'1-0 al 18': calcio d'angolo a rientrare di Pjanic, Chiellini anticipa anche Mandzukic e di sinistro al volo buca Donnarumma. Il Milan prima accusa il colpo, poi cresce e inizia a far male alla Juve, dove solo Sturaro ha due nitide occasioni da gol neutralizzate da Donnarumma e Paletta. Al 38' il pareggio di Bonaventura: Suso si smarca da Evra appena subentrato ad Alex Sandro e trova la testa di Jack che anticipa un Lichtsteiner non impeccabile.

Nel secondo tempo non ci sono gol ma le occasioni e lo spettacolo non mancano. La Juve soffre tremendamente i cross alti, in particolare quelli di Suso, dal cui piede parte il cross che trova il bellissimo colpo di testa di Romagnoli che si stampa sulla traversa. In attacco la Juve si rende pericolosa con un paio di conclusioni da fuori di Dybala e soprattutto con un tiro di Khedira che, come a San Siro, esalta Donnarumma nel parare il tiro del tedesco.

Buffon risponde presente al 63' con una impercettibile deviazione che impedisce il tap in di Bacca; all'83' lo stesso Bacca impegna Buffon con una deviazione al volo da pochi centimetri che il portiere bianconero respinge d'istinto.

I supplementari trovano una Juve stanca che dopo 1' rischia già di andar sotto, ma viene graziata da Bacca che invece di deviare in porta da un passo si fa clamorosamente recuperare. In avanti invece il nulla o quasi, a parte un timido tentativo di Higuain.

Decisamente meglio nel secondo tempo supplementare, soprattutto nel finale: al 116' Dybala spreca clamorosamente un assist basso di Evra a centro area, allo scadere Damato grazia De Sciglio che respinge con il braccio un cross di Evra, ma l'intervento viene considerato regolare e si va ai rigori.

Gli errori di Mandzukic e Dybala dal dischetto sono fatali e il Milan soffia alla Juve la Supercoppa italiana 2016.

Nelle pagine seguenti, il tabellino con i voti e le pagelle della Supercoppa 2016 Juventus-Milan 4-5 (1-1 dopo i tempi regolamentari)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagelle Juventus-Milan 4-5 (1-1): bianconeri sconfitti ai rigori, sfuma la Supercoppa

TorinoToday è in caricamento