menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pagelle Juve-Milan 2-1 Coppa Italia: sofferenza e qualificazione, in semifinale c'è il Napoli

I bianconeri dominano il primo tempo, ma non la chiudono e rischiano di subire la rimonta milanista

La Juventus ha vinto 2-1 con il Milan la gara giocata allo Juventus Stadium valida per i quarti di finale di Coppa Italia. Sarà il Napoli l'avversaria dei bianconeri nella sfida di semifinale che si giocherà con partite di andata e ritorno. La Juve ha battuto il Milan grazie a un ottimo primo tempo, in cui ha segnato i due gol decisivi con Dybala e Pjanic, mentre nella ripresa è arrivato il gol del definitivo 2-1 firmato da Carlos Bacca.

LA CRONACA DELLA PARTITA

La Juve parte subito forte, atteggiamento offensivo con un pressing altissimo e lasciando il possesso palla al Milan per ripartire come la classica “squadra femmina”. Dopo 10' arriva il vantaggio: cross di Asamoah da sinistra, tocco di Cuadrado per Dybala che di destro manda in rete di potenza.

Il raddoppio arriva al 21' su punizione: Pjanic non vede l'ora di vendicare l'ingiustizia di San Siro e manda all'angolino.

Dopo poco arriva anche il 3-0 di Khedira che manda in rete dopo una respinta di Donnarumma su Higuain, ma Irrati annulla per fuorigioco millimetrico. Dietro, intanto, Neto osserva e tocca qualche pallone in appoggio, ben protetto da una difesa a quattro impura, con Asamoah che è praticamente un'ala e Barzagli che diventa il terzo difensore centrale.

Nel secondo tempo la Juve pensa di poter gestire e come al solito non chiude la partita vanificando un paio di occasioni da rete. Il Milan, invece, come al solito dopo aver regalato un tempo (era già successo col Toro sia in coppa sia in campionato) aumenta i ritmi e all'8' arriva il casuale gol di Bacca, che da vero rapace sfrutta un'improvvida deviazione di Khedira e scaglia in rete al volo.

Dopo il gol il Milan capisce che l'ennesima rimonta è possibile, e neanche l'espulsione di Locatelli rallenta il ritmo rossonero, ma Neto è decisivo in due occasioni e la porta bianconera regge, anche se la Juve – tra errori sotto porta e parate di Donnarumma – non riesce ad arrivare al gol della tranquillità, rischiando fino all'ultimo di dover giocare ancora una volta i supplementari.

Nelle pagine seguenti il tabellino con i voti e le pagelle di Juventus-Milan 2-1 di Coppa Italia

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento