menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pagelle Juve-Lazio 3-0: Khedira semplicemente perfetto, Dybala quasi

Il tedesco si conferma devastante, con una prestazione senza sbavature: feroce negli inserimenti, impeccabile in ogni fase. La Joya parte sbagliando due gol, ma poi ne fa altrettanti

Juventus (3-5-2): Buffon 6; Rugani 6.5, Bonucci 6.5, Barzagli 6.5; Lichtsteiner 6, Khedira 7.5 (25'st Sturaro), Hernanes 6, Pogba 6.5 (35'st Asamoah), Alex Sandro 7; Dybala 7 (30'st Zaza), Mandzukic 6.5. All. Allegri.

Lazio (4-3-3): Marchetti 6.5; Patric 4.5, Hoedt 5.5, Gentiletti 5, Lulic 5; Parolo 5.5 (1'st Milnkovic Savic 6), Biglia 5.5 (32'st Cataldi), Onazi 6; Felipe Anderson 5.5 (8'st Basta 5), Djordjevic 5, Keita 6. All. S. Inzaghi.

RETI: 39' Mandzukic, 7'st e 64' st Dybala.

TOP JUVE

- Khedira - preciso come un tedesco, anche se di origini turche. Puntuale e quasi feroce negli inserimenti, lucido in fase di costruzione e di interdizione, è la classica sicurezza per i suoi compagni, anche quando Pogba è meno freddo del solito. Avrà anche una condizione fisica precaria, ma si conferma un giocatore prezioso.

- Dybala - fallisce due palle gol nel primo tempo, clamorosa quella al 9'. Ma invece di perdere fiducia si intestardisce, e ha ragione. Dopo il rigore trasforma anche l'ennesimo spunto di Khedira, e arriva a quota 20 gol in stagione, 16 in campionato: Tevez il primo anno ne aveva segnati 21, per intenderci sull'incisività dellla Joya nei meccanismi bianconeri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento