rotate-mobile
Sport

Novak Djokovic esordio vincente al Pala Alpitour: "L'Italia è sempre stata la mia seconda casa"

Il successo del numero 1 al mondo

Novak Djokovic ha la meglio su Casper Ruud nel suo match d’esordio alle Atp Finals di Torino. Il campione serbo, numero 1 al mondo, si impone sul rivale norvegese, ottavo nella classifica ATP.

Una vittoria netta per Nole, che regola il suo avversario in 2 set, anche se nel primo riesce ad averne la meglio soltanto al tie-break (7-4). Ruud, infatti, parte bene e ottiene il break di vantaggio sul primo servizio di Djokovic.

Il numero 1 al mondo, però, carbura nel mezzo del set e i due, 6-6, si giocano la prima frazione di gioco nell’avvincente game finale. Nel momento decisivo Djojkovic allunga e, dopo aver conquistato il primo set, cambia passo nel secondo e va a chiudere rapidamente il match.

Novak, vincendo il primo incontro del Gruppo verde, inizia nel migliore dei modi il Torneo dei Maestri che ha già vinto per 5 volte nella sua carriera. Ruud si giocherà le sue possibilità di proseguire nell’avventura torinese nel match contro Tsisipas e Rublev che si sfidano questa sera alle ore 21.

Djokovic, un pensiero per Berrettini

A fine incontro Djokovic ha salutato così, in italiano, il pubblico del Pala Alpitour che l’aveva applaudito a lungo: “E' una bellissima sensazione tornare qui. Grazie per il vostro appoggio e il vostro supporto in questi anni".

"L'Italia è sempre stata la mia seconda casa, ho giocato molto in Italia da piccolo, ho avuto coach italiani e ho tanti italiani in squadra - ha ricordato il campione serbo - C'è una forte connessione, e poi il mio italiano non è male", ha detto.

Poi, non mancano parole di vicinanza per Matteo Berrettini, costretto ieri a interrompere il suo match d’esordio contro Zverev a causa di un infortunio:

"Gli mando un grande abbraccio, è una bravissima persona. Posso immaginare come si senta, per la prima volta le Atp Finals erano in Italia, era qualcosa di speciale per lui. Spero possa tornare per la Coppa Davis o comunque al più presto".

Nel secondo match di giornata Andrey Rublev ha battuto Stefanos Tsisipas per 6-4, 6-4. Il campione greco non è ancora al 100% a causa di un recente infortunio.

Mercoledì 15 novembre sarà il talentuoso tennista di Mosca a sfidare Djokovic. Una partita importantissima sulla strada delle semifinali.

Dramma Berrettini: si infortuna e lascia lascia il Pala Alpitour tra le lacrime

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novak Djokovic esordio vincente al Pala Alpitour: "L'Italia è sempre stata la mia seconda casa"

TorinoToday è in caricamento