menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli-Juventus 2-1: bianconeri irriconoscibili, terzo KO stagionale

Lezione di calcio al San Paolo, risultato che stra stretto ai partenopei. Allegri sotto processo per scelte di formazione sorprendenti che non pagano. La Juve della passata stagione sembra un lontano ricordo e la vetta si allontana sempre di più.

Nella notte del San Paolo arriva il terzo KO stagionale per una Juventus pessima come non si vedeva da tempo. In Napoli vince 2-1 trascinato dai suoi attaccanti, incubo continuo dei difensori bianconeri.

Allegri stupisce tutti e opta per un 4-3-1-2 con Padoin terzino e Cuadrado, l'uomo più in forma dei bianconeri, in panchina.
Partita bellissima sin dalle prime battute con occasioni da entrambe le parti. Il tridente partenopeo dà la sensazione di poter far malissimo alla Juve che in contropiede è pericolosa con Zaza, a cui viene giustamente annullato un gol dopo pochi minuti. Al 25' scambio bellissimo tra Higuain e Insigne, quest'ultimo dal limite dell'area fa partitre un destro preciso che si infila alle spalle di Buffon: 1-0. Il gol galvanizza il Napoli che cerca a più riprese il raddoppio sempre dalle parti di Padoin, con la Juve che non tira mai verso la porta difesa da Reina. Sfortunato Insigne che sul finire del primo tempo abbandona il campo per infortunio, al suo posto Mertens.


Nella ripresa la Juve attacca ma senza imbastire azioni manovrate. Pessima partita di tutto il centrocampo bianconero. Higuain sigla il 2-0 sfruttando un pasticcio di Hernanes, i giochi sembrano chiusi ma Lemina, assistito da Dybala, rivitalizza le speranze mettendo a segno il gol del 2-1. I cambi sembrano svegliare i piemontesi che sfiorano il pareggio con Morata ma la reazione è più di rabbia, senza idee precise e definite. Nel corso del match la Juve cambia 3 o 4 volte modulo senza mai trovare un'identità ed esponendosi ai contropiedi degli attaccanti napoletani. Il triplice fischio dell'arbitro fa esplodere di gioia il San Paolo per la vittoria di un Napoli a cui sta persino stretto il 2-1.

Il campionato della Juve pare ormai compromesso, importante ritrovare al più presto la fiducia già dalla sfida in Champions League di mercoledì, contro il Siviglia.

>> PAGELLE NAPOLI-JUVENTUS <<

RETI: 25' pt Insigne, 17'st Higauin, 18'st Lemina.
NAPOLI: Reina, Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam, Jorginho, Allan, Hamsik (35' st David Lopez), Callejon, Insigne (40'pt Mertens), Higuain (40'st Gabbiadini).
JUVENTUS: Buffon, Padoin (43'st Alex Sandro), Bonucci, Chiellini, Evra, Pogba, Lemina, Hernanes (20'st Cuadrado), Pereyra, Dybala (25'st Morata), Zaza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento