Il mondo del ciclismo piange Walter, vincitore di una Milano-Torino

Carriera interrotta da un terribile incidente

Walter Martin quando correva per la Carpano

Walter Martin, ex ciclista professionista dal 1958 al 1964, è morto martedì 21 gennaio 2020 all'ospedale Mauriziano dopo una leucemia fulminante. Aveva 83 anni.

In carriera ottenne tre indimenticabili successi: il Gran Premio Ceramisti, una tappa del Giro dei Svizzera nel 1960 e soprattutto la Milano-Torino nel 1961. La media oraria di questa gara fu 46,169 chilometri, che restò imbattuta per decenni.

In carriera ha difeso le maglie di San Pellegrino nel 1958, Carpano dal 1959 al 1962, Ibac all'inizio del 1963 e poi ancora Carpano nel 1963 e nel 1964.

Dopo aver raggiunto il terzo posto nel campionato italiano di ciclocross, la sua carriera si concluse in maniera inaspettata per un terribile incidente nel 1964 al Motovelodromo di Torino, dove investì un cronometrista che attraversava la pista cadendo e riportando un grave trauma cranico che lo lasciò in coma per diversi giorni.

È sempre rimasto in contatto con il mondo del ciclismo ed era presenza fissa ai raduni degli ex professionisti piemontesi e di manifestazioni coma la Bici al Chiodo

I funerali si sono tenuti ieri, giovedì 23, prima nella cappella dell'ospedale e poi al tempio crematorio del cimitero monumentale.

Martin, che era tifosissimo del Toro, lascia la figlia Barbara con la nipotina Tamara.

Solo a inizio mese il ciclismo torinese aveva avuto un altro lutto, la morte del campione Guido Messina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento