rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Sport

Juventus, Moggi: "La Juve è migliorata ma non lotterà per lo Scudetto"

L'ex direttore generale della società bianconera ai microfoni di Radio Manà Manà, durante la trasmissione 'Stile Juventus' ha analizzato il mercato fatto dalla Vecchia Signora: "Senza Champions non ci sono top player"

"Il mercato della Juventus è migliore rispetto a quello degli anni passati. Quest’anno è stato fatto un passo avanti anche se la Juve non è competitiva come Milan, soprattutto, e Inter. Può lottare con il Napoli per il terzo-quarto posto",  sono le parole del direttore Luciano Moggi ai microfoni di Radio Manà Manà Sport, durante la trasmissione ‘Stile Juventus’. "I top player? Non facendo le coppe, si ha una perdita di immagine e quindi è più difficile che arrivino. La Juventus sta costruendo una buona squadra, piano piano si migliora. Non ci sono Melo e Sissoko ma ci sono Vidal e Pirlo che però è un punto interrogativo sul lato fisico. - sottolinea Moggi - Vidal è un buon giocatore, farà bene il suo dovere. Su Giaccherini ho i miei dubbi, si adatta agli schemi di Conte ma giocare col Cesena è un conto, con la Juventus è un altro. Estigarribia è un jolly, fare due o tre partite bene in Coppa America non lo fa diventare un campione. Elia è un buon giocatore, non c’è dubbio. Sul centrale difensivo hanno fatto bene a non prendere Lugano, andato al PSG, e Alex perché non erano congeniali, come loro c’è già Chiellini. Credo in Conte. Ha il Dna giusto, ha bisogno del sostegno societario. Il paragone con la Juve del ’94 di Lippi però è sbagliato, noi avevamo già una bella base su cui partire".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, Moggi: "La Juve è migliorata ma non lotterà per lo Scudetto"

TorinoToday è in caricamento