Sport

Milan-Juventus 0-2 | Meglio i rossoneri ma Tevez è un fuoriclasse

Il primo tempo è bello e i rossoneri giocano meglio ma Llorente sblocca il match. Nella ripresa raddoppia Tevez

La Juventus vince per 2 a 0 contro il Milan, nel posticipo della 26^ giornata di Serie A. Il primo tempo è bello e i rossoneri giocano meglio ma è Fernando Llorente a sbloccare la gara. Nella ripresa Carlos Tevez raddoppia con una perla. 

LE SCELTE - Confermate le scelte di Seedorf e Conte, giocherà Abate sulla linea dei quattro difensori rossoneri, mentre il trio alle spalle di Pazzini in avanti è composto da Kakà, Poli e Taarabt. Nella Juve invece recupera Asamoah, mentre Chiellini inizia dalla panchina. Coppia d'attacco ovviamente composta da Tevez e Lorente

PRIMO TEMPO - Parte subito forte la Juve con Tevez ispirato. Al 2' primo tiro: Lichtsteiner si fa vedere e calcia d'esterno. Fuori poco. Risponde il Milan con Taarabt: l'ex Fulham calcia ma per Buffon non ci sono probelmi. I rossoneri si affidano molto alle giocate del numero 23. I padroni di casa non vogliono solo difendersi e vanno ancora al tiro: sponda di Pazzini per Kakà e palla a lato. Insiste il Milan. Altro traversone da parte di Taarabt in area di rigore per la testa di Pazzini, la torsione dell'attaccante rossonero finisce non troppo distante dall'incrocio dei pali.

Al 15' Barzagli per Llorente: sponda del navarro per Tevez. Tiro centrale per Abbiati. Ora i bianconeri si affacciano di più dalle parti di Abbiati: tiro dai 30 metri da parte di Pogba che termina alto sopra la traversa. Tra il 18 e 19 una occasione per parte. Prima grossa occasione per Lichtsteiner che arriva su un pallone vagante in area milanista dopo un'ottima discesa di Tevez, Abbiati si oppone con il corpo e respinge poi la difesa di casa. Poi risponde il Milan dall'altra parte con un dribbling di Taarabt, poi il tiro del marocchino diventa un assist per Pazzini che non riesce a deviarla ad un passo da Buffon.

Bella partita. Al 23' corner di Pirlo per Caceres: palla fuori di poco. Al 24' è di nuovo il turno del Milan: Emanuelson si accentra e tira. Buffon si tuffa e blocca. Al 25' occasionissima per il Milan ma Bonucci salva sulla linea. Doppia occasione per Kakà che in area di rigore tira due volte a botta sicura facendosi parare prima il tiro da Buffon e poi Bonucci salva tutto sulla linea. Che occasione per il brasiliano. Tutta l'azione nasce da un contropiede di Pazzini che innesca l'azione milanista.  

Meglio il Milan. Al 31' altra occasione. Conclusione di Poli da ottima posizione, palla alta sopra la traversa. Soffre molto la Juventus ora. Al 34' è Buffon a dire no. Questa volta alla conclusione ci va Riccardo Montolivo, abbastanza centrale ma comunque pericolosa da impegnare il portiere ospite. Soffre tanto la Juve. Al 39' Pazzini aggancia in area, si gira e tira: comodo per Buffon. Al 42' Kakà si mangia 20 metri di campo, rientra e calcia: Buffon para ancora. Poi Poli calcia alle stelle. 

Gol mangiati, troppi, gol subito. Al 45' la Juve passa con Llorente che in area di rigore sfrutta l'unica occasione di tutto il primo tempo per metterla dentro. Bravissimi nell'occasione Marchisio, Tevez e Lichsteiner che hanno confezionato un cioccolatino per Llorente che no ha sbagliato. Il primo tempo finisce così. 

SECONDO TEMPO - Al 49' la Juve ci prova subito in contropiede: Pirlo per Tevez che entra in area a calcia. Attento Abbiati. Risponde il Milan: tiro crosso di Taarabt, Pazzini cicca ma Buffon è bravissimo a salvare tutto. 120 secondi dopo ancora Milan. Traversone dalla parte sinistra del campo, ci arriva Poli che impatta bene ma sbaglia di poco la mira, il pallone termina sul fondo. Nel colpire la palla si scontra con un avversario e si fa male. L'ex Samp è a terra dolorante.

Poli, ko, è costretto a lasciare il campo. Entra Saponara. Caceres resta in campo sanguinante. Al 64' ammonito Pirlo in ritardo su Saponara, l'arbitro estrae il giallo. Brutto fallo dell'ex di turno. La gara ora vive un sostanziale equilibrio, poche occasioni da una parte e dall'altra. La Juve gestisce le energie. 

Al 68' super gol di Tevez. Che sventola dell'attaccante argentino che da fuori area lascia partire un bolide che si infila sotto la traversa. Imparabile per Abbiati. Gol strepitoso per Tevez. Seedorf cambia: Honda e Robinho per Montolivo e Taarabt. E' una Juve in pieno controllo del match ora, la squadra bianconera con il doppio vantaggio ha spento l'impeto del Milan. Ci provano ancora i rossoneri: Emanuelson calcia ma Buffon para ancora. Al minuto 81 punzione di Pirlo: palla fuori di niente. Poco dopo tiro di Pogba e palla sul palo. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Milan (4-2-3-1): Abbiati 6,5; Abate 6, Rami 5,5, Bonera 6, Emanuelson 6; De Jong 6, Montolivo 6 (70' Honda 6); Taarabt 6,5 (75' Roninho 6), Poli 5,5 (50' Saponara 6), Kakà 5,5; Pazzini 6,5. A disp.: Amelia, Gabriel, Mexes, Zapata, De Sciglio, Zaccardo, Constant, Essien, Birsa, Petagna. All.: Seedorf
Juventus (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6, Bonucci 5,5, Caceres 6; Lichtsteiner 6,5 (81' Padoin 6), Pogba 6, Pirlo 5,5, Marchisio 6,5, Asamoah 5,5; Tevez 7, Lllorente 6,5 (90' Osvaldo sv). A disp.: Storari, Rubinho, Chiellini, Ogbonna, Isla, Giovinco, Peluso, Quagliarella. All.: Conte
Marcatori: Llorente (J), Tevez (J)
Ammoniti: Marchisio (J), Pirlo (J), Bonera (M)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan-Juventus 0-2 | Meglio i rossoneri ma Tevez è un fuoriclasse

TorinoToday è in caricamento