Mercoledì, 29 Settembre 2021
Sport

Thiago Silva difende Buffon, Nicchi lo attacca: "Non è buon esempio"

Le dichiarazioni di Gigi Buffon sul gol fantasma di Sulley Muntari ("Se mi fossi accorto che la palla era entrata non l'avrei detto", ndr) non sono andate giù al presidente dell'Aia, Marcello Nicchi

Le polemiche su Milan-Juventus non cessano a diminuire, anzi. A Marcello Nicchi, presidente dell'Associazione Italiana Arbitri, non sono andate giù le dichiarazioni di Gianluigi Buffon che a fine gara sul gol non dato a Sulley Muntari si è espreso così: "Se mi fossi accorto che la palla era entrata non l'avrei detto". "Il mio portiere, il capitano della Nazionale ha detto cose che si poteva risparmiare, che non sono esempio per i giovani. Sarebbe servita un pò di cautela. Mi stavo convincendo di mandare gli arbitri in sala stampa, adesso ci devo ripensare. Sarebbe servita un pò di cautela. Mi stavo convincendo di mandare gli arbitri in sala stampa, adesso ci devo ripensare", spiega il presidente dell'Aia criticando la parole del portierone bianconero dopo il big match di San Siro. Le pagelle si faranno a fine anno, ma certo Milan-Juve sul piano dell'arbitraggio è insufficiente. Marcello Nicchi ribadisce gli errori commessi dalla terna guidata da Tagliavento: "A Milano abbiamo garantito il massimo con gli arbitri numero 1 e 2 e gli assistenti migliori: è stata una gara in cui il dio del calcio non ci ha dato una mano, Tagliavento ha sbagliato l'approccio, l'atteggiamento, è arrivato alla gara in modo sbagliato, anche per via delle grandi tensioni della settimana. Non è stato solo fuorviato dal gol che era entrato, quella cosa la poteva vedere anche da solo".

Gigi Buffon è finito insomma nel ciclone delle polemiche. Le dichiarazioni del numero uno della Nazionale non erano a mente caldo, anzi a Sky Sport conferma quanto detto nel post gara: "Ridirei tutte le stesse cose, se dicessi cose diverse poi dovrei comportarmi diversamente da quello che dico. Il rispetto e la stima che hanno i miei compagni mi basta. Del resto non mi importa nulla. Nicchi? Non ho capito che tipo di auto chiede, altrimenti arbitrano i giocatori. Sinceramente non capisco, è una retorica avvilente, stucchevole". Anche Thiago Silva si sarebbe comportato come il portiere della Juventus Gianluigi Buffon in occasione del gol fantasma: "Secondo me è giusto, anch'io avrei fatto lo stesso, il calcio è la mia vita è il mio lavoro, avrei fatto come lui, non avrei parlato. Però in una partita così importante l'arbitro non può sbagliare".

COMMENTO DI ZEMAN (su ilpescara.it)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Thiago Silva difende Buffon, Nicchi lo attacca: "Non è buon esempio"

TorinoToday è in caricamento