Sabato, 23 Ottobre 2021
Sport

Lazio-Torino, Meggiorini si scaglia contro Mauri: "E' stato arrestato e gioca. Che vergogna"

Il 'Meggio' scalda Lazio-Torino. L'attaccante granata si è scagliato contro Stefano Mauri, capitano biancoceleste coinvolto nello scandalo Calcioscommese

Riccardo Meggiorini, attaccante del Torino, non le manda di certo a dire e attacca Stefano Mauri sulla vicenda calcioscommesse: "E' una vergona. Arrestato qualche mese fa e ora è di nuovo sui campi da calcio. Chi sbaglia deve pagare per rispetto delle persone che vanno allo stadio".

Il capitano della Lazio ha scontato la squalifica di sei mesi e ora gioca regolarmente, cosa che non piace al collega che sabato lo affronterà in campionato. Meggiorini ha ripreso un'intervista di Samuele Dalla Bona a 'La Gazzetta dello Sport' in cui ha attaccato il calcio italiano: "C'è troppa ipocrisia: se fai tardi la sera o rilasci interviste non autorizzate ti multano. Se vendi le partite, ti perdonano subito". Da qui nasce lo sfogo del 'Meggio': "Queste parole sono verità e confermano quello che gira attorno al calcio, parole sante. Non ha scaricato, ha detto molte verità! Grande Sam Dalla Bona". 

La punta del Torino su Facebook, ha poi continuato: "Masiello e Rossi squalificati che stanno prendendo soldi ugualmente dalle loro società... Ecco le colpe delle società e non solo dalle società". Ora bisognerà vedere sabato come sarà accolto da compagni e avversari durante Lazio-Torino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Torino, Meggiorini si scaglia contro Mauri: "E' stato arrestato e gioca. Che vergogna"

TorinoToday è in caricamento