Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Calciomercato Juventus, Marotta: "Per Krasic nessuna offerta"

L'amministratore delegato della squadra bianconera, all'Hotel Hilton di Fiumicino, parla del momento della Juventus e delle prospettive di mercato juventine da Pizarro a Caceres per passare alle cessioni di Amauri e Krasic

La Juventus, dopo la vittoria di Lecce, continua la marcia e sogna in grande. A lottare per il tricolore fino a maggio, oltre la squadra di Antonio Conte, ci saranno anche Milan, Inter, Udinese e qualche outsider come Roma, Napoli e Lazio. Giuseppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, al suo arrivo all'Hotel Hilton di Fiumicino vede così il big match di domenica: "Milan-Inter è solo una partita interlocutoria. Noi ci godiamo il successo di ieri contro il Lecce. È una vittoria ottenuta con un pizzico di cinismo, visto che non eravamo particolarmente brillanti".

MERCATO - Il dirigente bianconero si sofferma anche sull'accoglienza riservata a Marco Borriello dai tifosi della Juve, che ieri hanno esposto uno striscione offensivo nel quale l'attaccante è stato definito un mercenario. "Borriello non ha mai detto no alla Juve. Il Milan voleva venderlo a titolo definitivo e noi non potevamo fare questo tipo di operazione", sottolinea Marotta. Poi, sulle altre possibili operazioni di mercato. "Pizarro? Guardiamo con attenzione a questa finestra di mercato. Abbiamo intenzione di migliorare il gruppo che comunque, ricordo, è in testa al campionato. Amauri? Al momento non c'è nessun riscontro, ma il giocatore è sulla lista dei partenti. Krasic? Non ci sono pervenute richieste".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Juventus, Marotta: "Per Krasic nessuna offerta"

TorinoToday è in caricamento