Sport

Europei di nuoto paralimpico: in gara il chirurgo torinese Marco Dolfin

Nonostante abbia perso l'uso delle gambe, continua a operare e a gareggiare

Ai Campionati Europei di nuoto World Para Swimming di Dublino, Torino e l'Italia tiferanno Marco Dolfin. Tra i 28 azzurri in gara da domani, lunedì 13 a sabato 19 agosto, c'è anche l'atleta- chirurgo ortopedico torinese 37enne. Dolfin, coinvolto in un grave incidente stradale nel 2011 dove perse l'uso delle gambe, continua la sua carriera professionale all'Ospedale San Giovanni Bosco di Torino ed è impegnato in competizioni paralimpiche di livello internazionale. 

Dotato di esoscheletro hi-tech, appositamente realizzato per lui dalle Officine Ortopediche Maria Adelaide di Torino, Dolfin è sempre stato supportato della famiglia, dalla sua Asl e dai suoi colleghi medici e infermieri.

Marco Dolfin, dopo il podio gli Europei di Funchal nel 2016, i Giochi paralimpici di Rio De Janeiro, in forza alla Blm Briantea84 e al gruppo sportivo delle Fiamme Oro, a Dublino sarà in gara nei 200 misti, 100 rana e 50 farfalla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europei di nuoto paralimpico: in gara il chirurgo torinese Marco Dolfin

TorinoToday è in caricamento