menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olimpiadi giovanili, la torinese Lucrezia Beccari è d'argento nel pattinaggio

Nel suo futuro le Olimpiadi in Cina nel 2022

Dal Festival Olimpico della Gioventù europea (Eyof) in corso a Sarajevo, arriva una speciale medaglia per l'Italia. A conquistare lo splendido argento nel pattinaggio artistico su ghiaccio è la quindicenne torinese Lucrezia Beccari che, con un personal best di 173.69 punti, arriva dietro solo alla russa Anna Shcherbakova. Lucrezia, che si allena all'IceLab di Bergamo con Franca Bianconi, ma che è cresciuta sul ghiaccio sabaudo seguita fino a non molto tempo fa da Edoardo De Bernardis e Claudia Masoero, ha portato sul ghiaccio un programma impeccabile ricco di difficoltà, con combinazioni di salti e trottole di livello 4.

Una stagione da incorniciare per la pattinatrice torinese che a dicembre, all'esordio nella categoria assoluta, ai campionati italiani di Trento è arrivata seconda. Potrebbe essere lei l'erede di Carolina Kostner? Qualcuno già lo sogna. Ma per ora c'è ancora da lavorare sodo e questo non spaventa la giovane Lucrezia che passa le sue giornate tra scuola e allenamenti sul ghiaccio. Il suo prossimo obiettivo? Le Olimpiadi Invernali di Pechino nel 2022.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento