Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

Lecce-Juventus 0-1 | Mitra Matri espugna il fortino giallorosso

Un gol dell'ex attaccante del Cagliari, entrato nel primo tempo al posto di Quagliarella, basta alla squadra di Antonio Conte per espugnare il campo del Lecce e rimanere in testa alla classifica insieme al Milan

Non una bella Juventus quella che, al Via del Mare di Lecce, batte per 1 a 0 la squadra di Serse Cosmi. Nel primo tempo, dopo l'ennesimo infortunio di Fabio Quagliarella, entra Alessandro Matri e sblocca il match sfruttando una corta respinta del portiere dei salentini. Con questa vittoria i ragazzi di Antonio Conte. Ad inizio partita, contestazione dei tifosi bianconeri nei confronti di Marco Borriello

IL MATCH - Primo tempo brutto al Via del Mare. La Juve ci prova con Pepe e Quagliarella ma non è fortunata. A proposito si poca fortuna, proprio Quagliarella per una botta (frattura allo zigomo) è costretto ad abbandonare il terreno: al suo posto entra Matri. L'ex punta del Cagliari ha subito la palla buona ma la spreca. Passano una manciata di minuti e Matri si rifà: l'attaccante juventino è lesto a sfruttare un'indecisione di Benassi che non riesce a bloccare una sassata di Vucinic dal limite dell'area. Il Lecce è tutto in una conclusione al primo minuto di recupero: Buffon respinge una conclusione molto pericolosa di Di Michele che aveva calciato molto bene sul palo lungo. Al 13' della ripresa azione infinita del Lecce: Cuadrado mette in mezzo per Di Michele che calcia malissimo, favorendo però il ritorno del colombiano che mette in mezzo verso Muriel il quale gira dietro dove Obodo prova la conclusione ribattuta da Barzagli. Un paio di minuti prima però c'è un episodio da moviola: Vucinic protesta per un fallo in aera di rigore dopo un contatto con Oddo, il contatto c'è. Oddo prova a sorprendere Buffon su punizione ma l'estremo difensore controlla lla traiettoria: non è una bella Juve in questa ripresa. Grandissima parata di Benassi che si distende e devia un rasoterra di Vucinic in corner al 36' ma è solo una fiammata perché un paio di minuti dopo il neo entrato Pasquato sfiora il colpaccio. Conte capisce il momento difficile dei suoi e inserisce De Ceglie e Marrone per un inedito 5-4-1. Matri nel finale manca due volte il raddoppio ma basta così e la Juve vince e sbanca il Via del Mare. 

>> LE PAGELLE << 

>>IL MATCH VISTO DA LECCE<<

 
COMMENTI POST GARA - "La ripresa dopo la sosta è sempre un'incognita. Siamo soddisfatti dei tre punti, ma potevamo chiudere la partita prima e quindi evitare inutili sofferenze fino alla fine. Borriello e i tifosi? Non aveva rifiutato la Juventus, ma la Roma assicurava al Milan il riscatto obbligato, mentre la Juve non poteva farlo. Il calciatore ha già spiegato e i tifosi possono capire che non aveva rifiutato la Juventus. Solo un pazzo può rifiutare la Juve". Sono le parole di Antonio Conte a Sky. 
 
TABELLINO - LECCE JUVENTUS 0-1
Lecce (3-5-2): Benassi; Oddo, Tomovic, Esposito; Cuadrado, Strasser (5' Olivera), Giacomazzi, Obodo, Mesbah (37' st Corvia); Muriel, Di Michele (28' st Pasquato). A disp.: Julio Sergio, Bertolacci, Ferrario, Brivio. All.: Cosmi
Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Vidal, Pirlo (43' st Marrone), Marchisio; Pepe (40' st De Ceglie), Quagliarella (23' Matri), Vucinic. A disp.: Storari, Marrone, Giaccherini, Krasic, Del Piero. All.: Conte
Arbitro: Bergonzi
Marcatori: 27' Matri
Ammoniti: Oddo, Olivera, Cuadrado (L), Vidal, Chiellini (J)
Espulsi: -
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce-Juventus 0-1 | Mitra Matri espugna il fortino giallorosso

TorinoToday è in caricamento