Sport

Juventus, Conte: "Contento per lo Scudetto ma voglio chiarezza"

Conte: "Siamo molto contenti. Il merito va a questi ragazzi che hanno fatto una stagione bella, intensa e faticosa: sono sempre stati sul pezzo"

"Sono nel posto giusto, sto benissimo dove sono. Ma voglio che tutte le situazioni siano sempre molto chiare per il bene della Juventus". Il tecnico bianconero Antonio Conte parla così del proprio futuro ai microfoni di Sky, dopo la conquista del secondo scudetto consecutivo. 

TUTTA LA FESTA BIANCONERA

"Siamo molto contenti. Il merito va a questi ragazzi che hanno fatto una stagione bella, intensa e faticosa: sono sempre stati sul pezzo e questo mi fa molto piacere, mi rende orgoglioso". Conte esulta dopo la conquista del secondo scudetto consecutivo da parte della Juventus. "Non era facile rivincere quest'anno, partivamo da favoriti e sapevamo che la Champions ci avrebbe tolto energie. I ragazzi sono stati straordinari, abbiamo vinto con tre giornate di anticipo...è stata una marcia trionfale sotto tutti i i punti di vista e non smetterò mai di ringraziarli perchè sono loro i veri artefici", ripete ai microfoni di Sky. 

SPECIALE SCUDETTO BIANCONERO

"Ringrazio la società che mi ha dato questa squadra e il mio staff che non è mai stato così presente come quest'anno, visto che i primi mesi sono stati faticosi per via della mia assenza in panchina. Il momento più complicato? La prima scontitta in casa con l'Inter ci ha fatto capire alcune cose e ci ha riportato con i piedi per terra. Non ce n'era neanche troppo bisogno perchè questi ragazzi non si adagiano sugli allori, ma quella partita ci ha fatto capire che forse sarebbe servita più cattiveria e fame per confermarci", spiega ancora il tecnico. "La partita più strana, quella che mi ha fatto più male, è la sconfitta in casa con la Sampdoria in 11 contro 10: lì mi sono arrabbiato, era un fatto molto raro e ho detto che non doveva più accadere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, Conte: "Contento per lo Scudetto ma voglio chiarezza"

TorinoToday è in caricamento