Juventus-Real Madrid 2-1: adesso il sogno diventa reale

I ragazzi di Allegri npon hanno temuto i campioni d'Europa nemmeno per un momento. Una Juventus organizzata quella che questa sera è scesa in campo senza concedere nulla agli ospiti per tutti i novanta minuti. Il sogno europeo in bianconero continua

Allegri non sbaglia niente. I ragazzi del tecnico Livornese non hanno mollato per un momento, hanno combattuto in campo fino alla fine del match per ottenere il migliore dei risultati allo Stadium. Segna subito la Juve con Morata, ma il gol di testa di Cristiano Ronaldo sembrava avesse spento gli entusiasmi. Ma non è stato così. I bianconeri non si fanno intimorire dai nomi degli avversari e giocano un calcio attento con poche sbavature e tanta grinta. 

Ottima la prestazione dei difensori bianconeri: Chiellini, Bonucci e Barzagli come un muro fermano le incursioni di Bale e Ronaldo. Sulle fasce una grande prova di esperienza di Evra e tanta corsa, come sempre, per lo svizzero Lichtsteiner. Ma sono i due attaccanti Tevez e Morata che regalano allo Stadium tutto esaurito la gioia della vittoria nella gara di andata della semifinale di Champions. 

Primo Tempo

Bellissimi i primi 45 minuti tra Juve e Real. Partono forte i bianconeri che passano quasi subito in vantaggio con un tap-in di Morata su Casillas che respinge un gran tiro di Tevez in diagonale. Ma il Real arriva in fretta al pareggio con il cross di James sulla testa di Cristiano Ronaldo che la mette in rete. Rischio sulla fine per i padroni di casa: James prende in pieno la traversa con un tiro di testa. Il direttore di gara concede un solo minuto di recupero.

>>>LE NOSTRE PAGELLE E IL TABELLINO<<<

Secondo Tempo

Arriva al quattordicesimo minuto della ripresa il vantaggio bianconero. Dopo una lunga azione in contropiede da parte di Morata e Tevez arriva il calcio di rigore concesso per un fallo sul numero dieci bianconero. La Juve passa in vantaggio. Inizia poi un lungo assedio della porta della Juventus da parte dei Blancos che più volte si avvicinano pericolosamente alla porta di Gigi Buffon. Ma sul finale la Juventus riprende la manovra di attacco ed è Llorente che al 40' mettte in grande difficoltà tutta la difesa madrilena. 

I gol: 

9' pt Morata, Marchisio serve Tevez in area che con un diagonale rasoterra obbliga Casillas a respingere in tuffo, ma rapido arriva Morata che appoggia la palla in rete con il sinistro

26' pt Ronaldo appoggia dentro di testa un cross perfetto di James

14' st Tevez trasforma il rigore dopo una rincorsa particolare con una gran botta centrale di destro 

Marcatori: Morata (Juventus), Ronaldo (Real Madrid), Tevez (Juventus)

Formazioni Ufficiali

Juventus (4-3-1-2): Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra, Marchisio, Pirlo, Sturaro, Vidal, Tevez, Morata

Real Madrid (4-4-2): Casillas; Carvajal, Pepe, Varane, Marcelo; James, Kroos, Ramos, Isco; Bale, Ronaldo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Accoltella alla schiena un uomo seduto su una panchina: arrestato per tentato omicidio

  • Apre la finestra, va sul balcone e si getta nel vuoto dal secondo piano: donna morta

  • Chiuse in casa e costrette a prostituirsi "altrimenti diffondiamo i video": tre ragazze liberate

  • Bimbo di un anno e mezzo cade nella piscina gonfiabile di casa: morto dopo tre giorni

Torna su
TorinoToday è in caricamento