Sport

Juventus-Palermo 2-0 | Vidal e Llorente: massima resa con il minimo sforzo

Nei primi 45 minuti non si gioca ad un ritmo elevato ma Vidal riesca a sbloccare il match. Nella ripresa Llorente raddoppia firmando così anche il suo primo gol in stagione

La Juventus vince 2 a 0 contro il Palermo, nell'ottava giornata di Serie A. Nel primo tempo dello Stadium si gioca a sprazzi e i bianconeri passano con Artruro Vidal. Nei secondi 45 minuti Fernando Llorente raddoppia firmando la sua prima rete stagionale. 

LE SCELTE - Iachini manda in campo un 3-5-1-1 piuttosto difensivo, con Pisano e Feddal sulle fasce. Tutto confermato invece in casa Juventus. Allegri attua un solo cambio: gioca Pereyra e non Lichtsteiner sulla destra.

PRIMO TEMPO - Si parte subito a buoni ritmi con la Juve volenterosa e alla ricerca del gol. Al 13' calcio d'angolo battuto da Pirlo verso Marchisio, sinistro al volo che termina alto sopra la traversa. Juventus che alza i ritmi. Pirlo intercetta palla al limite dell'area, destro al volo d'esterno destro di Marchisio e palla alta. Ancora Juve al 17'. Cross di Vidal per Llorente, colpo di testa parato da Sorrentino. Insistono i campioni d'Italia. 

Non si gioca ad un ritmo elevato. Al 29' doppia chance per il Palermo. Grande azione di Dybala che salta Ogbonna e Chiellini, appoggio per Vazquez che tira verso la porta di Buffon. Ogbonna recupera e devia in corner. Dall'angolo Vasquez sfiora la traversa. Al 32' la Juve passa con Vidal. Rigoni e Feddal sbagliano un doppio passaggio semplice, la palla arriva tra i piedi di Tévez che parte in contropiede accompagnato da Vidal. Appoggio dell'argentino per il cileno, che incrocia e batte Sorrentino. Il primo tempo si chiude 1 a 0. 

>>> LA CLASSIFICA <<< 

SECONDO TEMPO - Al 53' primo cambio nella Juventus. Entra Lichtsteiner, ed entra Pereyra. La Juve non gioca bene ma con Vidal, al 56', sfiora il 2 a 0. 60 secondi dopo Asamoah serve Marchisio che calcia a rete: palla altissima. La partita, tuttavia, resta aperta. 

Al 64' Llorente si sblocca e fa 2 a 0. Con un colpo di testa il navarro anticipa Feddal e batte Sorrentino. Al 65' secondo cambio nella Juventus. Entra Pogba ed esce Pirlo. I rosanero, dopo il secondo gol, sembrano aver tirato i remi in barca. I padroni di casa, invece, con Marchisio sfiorano più volte il terzo gol. La partita non ha più altro da dire. Finisce così. Vince la Juve. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO 
Juventus (3-5-2):
Buffon 6; Ogbonna 6, Bonucci 6, Chiellini 6,5; Pereyra 5,5 (53' Lichtsteiner 6), Vidal 6,5, Pirlo 5 (65' Pogba 6), Marchisio 6,5, Asamoah 6; Tevez 6,5 (79' Giovinco 6), Llorente 6. A disp.: Storari, Rubinho, Mattiello, Romulo, Coman, Morata. All.: Allegri
Palermo (3-5-2): Sorrentino 6; Munoz 6, Gonzalez 6,5, Andelkovic 5,5; Pisano 6, Bolzoni 6, Rigoni 5 (73' Maresca 6), Barreto 6 (59' Belotti 5,5), Feddal 5; Vazquez 6 (79' Quaison 6), Dybala 6. A disp.: Ujkani, Terzi, Emerson, Morganella, Chochev, Ngoyi, Lazaar, Joao Silva, Makienok. All.: Iachini
Marcatori: Vidal (J), Llorente (J)
Ammoniti: Barreto (P), Marchisio (J), Vidal (J)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Palermo 2-0 | Vidal e Llorente: massima resa con il minimo sforzo

TorinoToday è in caricamento