Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Juventus-Nordsjaelland 4-0 | La Champions ora non fa più paura

Marchisio, Vidal, Giovinco e Quagliarella firmano la prima vittoria in Champions League della Juventus targata Conte. I tre punti portano i bianconeri a un punto dal primo posto

L'esultanza di Vidal dopo il gol © TM News Infophoto

Dopo 768 giorni dal lontano ultimo successo con gol di Camoranesi, la Juventus torna ad esultare in Champions League. La sconfitta con l'Inter in campionato deve aver risvegliato l'animo combattivo della squadra bianconera che contro il Nordsjaelland scende in campo concentrata e soprattutto cinica sotto porta.

PRIMO TEMPO: PARTENZA A RAZZO, SUPER ISLA
Conte mischia ancora le carte davanti. In attacco si affida alla coppia formata dalla "formica atomica", criticato dopo la prestazione di sabato sera, e a Matri, attaccante utilizzato con il contagocce in campionato e con all'attivo una sola rete. Sulla destra fuori Lichtsteiner e dentro Isla. L'ex Udinese è la vera spina nel fianco della squadra danese per tutto il primo tempo. E' lui al 5' minuto a servire Marchisio per il vantaggio. Il centrocampista con la maglia numero 8 si inserisce perfettamente e tocca quanto basta per far esplodere di gioia lo Juventus Stadium. Passano meno di 20 minuti e i padroni di casa raddoppiano. Vidal sfrutta un'ingenuità della retroguardia del Nordsjaelland per calciare in scivolata e sorprendere Hansen.

In avanti di due reti la Juventus non rallenta la manovra ma anzi spinge il piede sull'acceleratore. In particolare è Giovinco che prende coraggio. Proprio lui al 37' segna il terzo gol per i padroni di casa con un tiro ad incrociare dal limite dell'area. Esultanza meritata dopo giorni di critiche per la prestazione sfoderata contro i danesi.

SECONDO TEMPO: AMMINISTRAZIONE E QUAGLIARELLA
Forte del vantaggio maturato nel primo tempo la Juventus amministra il gioco per tutta la ripresa. Con un Nordsjaelland mai minimamente pericoloso, i bianconeri provano soprattutto a far segnare Matri, ma l'attaccante ex Cagliari spreca diverse occasioni, di cui una nitidissima a tu per tu con Hansen. Al quarto d'ora cambio in attacco, fuori Giovinco e dentro Quagliarella. Quest'ultimo si dimostra subito in palla e alla mezz'ora firma il poker juventino con un colpo di testa ravvicinato da calcio d'angolo spizzato da Matri.

L'ultimo quarto del match non regala altre emozioni. La Juventus al triplice fischio può tornare ad esultare anche in Champions League e può guardare la classifica con più fiducia, forte del terzo posto ad un solo punto dal duo di testa.

TABELLINO

JUVENTUS-NORDSJAELLAND 4-0

RETI: 5' Marchisio, 23' Vidal, 37' Giovinco, 30' st Quagliarella

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Bonucci, Barzagli, Chiellini (24' st Lucio); Isla, Vidal (7' st Pogba), Pirlo, Marchisio, Asamoah; Matri, Giovinco (15' st Quagliarella). In panchina: Storari, Lucio, Caceres, Giaccherini, Bendtner. All.: Angelo Alessio (Antonio Conte squalificato)

NORDSJAELLAND (4-2-3-1): Hansen; Okore, Mtiliga, Parkhurst, Runje; Adu (1 st Christiansen A.), Stokholm; Lorentzen, Beckmann, Laudrup (1 st Christensen E.); John. In panchina: Raagaard Jensen, Gundelach, Ticinovich, Issah, Nordstrand. All.: Kasper Hjulmand

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Nordsjaelland 4-0 | La Champions ora non fa più paura

TorinoToday è in caricamento