menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esultanza dopo il gol di Pereyra © Infophoto

L'esultanza dopo il gol di Pereyra © Infophoto

Juventus-Napoli 3-1 | Il turnover non ferma i Campioni d'Italia nell'ultima allo Stadium

Pereyra, Sturaro e Pepe regalano i tre punti alla Juventus contro un Napoli sceso in campo per vincere e sperare ancora nei preliminari di Champions League. I bianconeri però sono più forti e in una forma smalliante, in primis Buffon che para anche un rigore

Ormai la Juventus è lanciata e non si ferma più. Con il turnover la storia non cambia e, come contro l'Inter, anche nella gara casalinga contro il Napoli arrivano la vittoria e i tre punti. Come si dice in matematica "cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia", i bianconeri di mister Allegri scendendo in campo con una formazione molto rimaneggiata rispetto al solito, riescono a segnare tre gol ed esultare a fine partita.

Una vittoria che dà morale in attesa della partita più importante dell'anno, quella del prossimo 6 giugno contro il Barcellona nella finale di Champions Legue. I tre punti di oggi sono arrivati contro un Napoli che voleva vincere ma che non ha impaurito più di tanto un Buffon in grande forma, se non a inizio ripresa.

Le reti per i bianconeri le segnano Pereyra al 13' del primo tempo, Sturaro alla mezzora della ripresa e Pepe a tempo scaduto su calcio di rigore. Quest'ultimo non segnava da tre anni. Per il Napoli in rete David Lopez che ribatte un rigore calciato da Insigne ma parato da Buffon.

Con i tre punti dell'ultima casalinga stagionale, la Juventus arriva a quota 86, staccando almeno temporaneamente la Roma seconda in classifica di 19 punti. Il Napoli con la sconfitta dice quasi addio alla possibilità di arrivare terza e giocarsi i preliminari di Champions League.

JUVENTUS-NAPOLI 3-1

RETI: 13' Pereyra (J), 5' st Lopez (N), 32' st Sturaro (J), 48' st rig. Pepe (J).

JUVENTUS: Buffon; Padoin, Barzagli (1' st Bonucci), Ogbonna, Asamoah; Pogba, Marchisio (26' st Pirlo), Sturaro; Pereyra (33' st Pepe); Morata, Coman. A disp. Storari, Rubinho, Evra, Chiellini, De Ceglie, Vidal, Llorente, Matri, Tevez. All. Allegri.

NAPOLI: Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; David Lopez, Gargano (33' st Jorginho); Insigne (22' st Hamsik), Callejon, Mertens; Higuain (1' st Gabbiadini). A disp. Rafael, Colombo, Henrique, Strinic, Inler. All. Benitez.

ARBITRO: Banti.
AMMONITI: Asamoah (J); Ghoulam (N).
ESPULSO: 46' st Britos (N)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento