Domenica, 26 Settembre 2021
Sport

Juventus-Napoli 2-0 | Caceres e Pogba 'surdati nnammurati'

Primo tempo teso e segnato solo da un incrocio dei pali di Cavani. Nella ripresa uno-duo clamoroso della Juve che vince la partita e vola a quota 22 punti in testa alla classifica

Nel big match dell'ottava giornata di Serie A, la Juventus vince 2 a 0 .Nel bellissimo scenario dello Juventus Stadium la squadra campione d'Italia vince con i due gol nella ripresa di Martin Caceres e Paul Pogba (che perla). Un uno-due terrificante che fa gioire i soldatini bianconeri citando Antonio Cassano. La ciliegina sulla torta ce la mettono i tifosi che scherniscono gli avversari intonando 'O surdato 'nnammurato'. Juve a quota 22 punti, Napoli fermo a 19.  

IL MATCH - Clima incredibile allo Juventus Stadium: juventini scatenati nel loro stadio, ma anche i napoletani si fanno sentire. Subito Juventus pericolosa: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Giovinco si accentra e prova il destro da fuori, De Sanctis vede il pallone all'ultimo momento ma non si fa sorprendere e riesce a respingere. Braccio alto di Cavani ai danni di Chiellini, l'arbitro fischia il fallo, l'attaccante del Napoli si lamenta platealmente e si prende il cartellino giallo, il primo della partita.
 
Al 16' grande opportunità per il Napoli: pallone spiovente in area, la sfera scende perfettamente sul sinistro di Zuniga che manca la conclusione al volo e spreca tutto. La Juve ha il pallino del gioco ma l'occasione d'oro è partenopea. Al 27' Cavani su punizione prova il destro da posizione angolata e centra il secondo palo, alla sinistra di Storari. Al 28' sinistro rasoterra di Asamoah da posizione angolata, De Sanctis non si fa sorprendere e blocca a terra. Nel finale di primo tempo gran sinistro da fuori di Marchisio, De Sanctis smanaccia in corner. Bella partita, leggera supremazia territoriale della Juventus ma ancora risultato fermo sullo 0 a 0.  
 
 
Nella ripresa la Juve inizia subito con una grande pressione. Al 3' traversone di Pirlo sul secondo palo, Asamoah ha pochissimo spazio ma prova il sinistro da posizione angolata, pallone sull'esterno della rete. Partita ancora molto maschia, tanti falli, molti contrasti e il ritmo ne risente un po'. All'11' super occasione per Giovinco: cross basso di Asamoah per l'ex Parma che prima cicca con il sinistro, poi con il destro calcia sul fondo. Doppia chance sprecata dal piccolo attaccante juventino. La Juve c'è, Quagliarella no: crampi per lui. Al suo posto entra Matri.  Al 21' lancio in profondità di Pirlo per Matri tutto solo in area, l'attaccante manca l'aggancio e De Sanctis, bravo a uscire tempestivamente e a bloccare il pallone.
 

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

 
Ma che occasione per la Juventus. Fiammata di Asamoah che con uno scatto da velocista giamaicano si infila centralmente nella difesa del Napoli, Maggio che è altrettanto veloce ritorna su di lui e con un intervento rischiosissimo gli porta via il pallone senza commettere fallo. La partita si fa tesa, il tempo passa e le due squadre sanno l'importanza della posta in palio. Alla mezzora fuori uno spento Vidal, dentro Pogba. Passano 60' e Cavani prova il super gol: fuori di qualche metro. Alessio sfrutta anche l'ultimo cambio: fuori un ottimo Asamoah, dentro Caceres.
 
Al 35' si spariglia il match: corner di Pirlo e proprio Caceres di testa porta avanti la Juve. 1 a 0. Napoli alle corde a el 37' la Juve raddoppia con un euro gol di Pogba che al volo di sinistro infila De Sanctis. Che uno-duo della Juve. Due gol bianconeri da due cambi effettuati da Angelo Alessio, due giocatori voluti fortemente da Antonio Conte. Mazzarri le prova tutte: dentro Insigne, fuori Gamberini. Al 40', in contropiede, Giovinco illumina per Matri che al volo però non trova la porta. Peccato. La Juve porta a casa il primo match Scudetto e i tifosi esultanto sfottendo i tifosi napoletani cantando 'O surdato 'nnammurato'. 
 
TABELLINO
Juventus (3-5-2): Storari; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichsteiner, Vidal (30' st Pogba), Pirlo, Marchisio, Asamoah (32' st Caceres); Quagliarella (15' st Matri), Giovinco
A disp.: Rubinho, Branescu, Lucio, Marrone, Padoin, Isla, Giaccherini, Bendtner. All.: Alessio
 
Napoli (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Gamberini (38' st Insigne); Maggio, Inler, Behrami (43' st Dzemaili), Zuniga; Hamsik; Pandev, Cavani
A disp.: Rosati, Colombo, Grava, Aronica, Uvini, Fernandez, Mesto, El Kaddouri, Donadel, Dossena, Vargas. All.: Mazzarri
Arbitro: Damato
Marcatori:  34' st Caceres, 36' st Pogba
Ammoniti: 11' Cavani, 18' st Campagnaro, 44' st Inler (N); 29' Vidal, 18' st Chiellini, 28' st Barzagli, 35' Caceres  (J)

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Napoli 2-0 | Caceres e Pogba 'surdati nnammurati'

TorinoToday è in caricamento